Come trovare una babysitter a Trieste

I babysitter hanno un compito molto importante oggi e svolgono un lavoro sempre più richiesto. Per fare la/il babysitter bisognano doti come pazienza, dolcezza e tempismo, ma come trovare la persona giusta a Trieste? Scopriamolo

I babysitter hanno un compito molto importante oggi: quello di custodire i nostri figli in casa facendo le nostre veci in caso di assenza. Possiamo ricorrere ai loro servizi quando siamo, ad esempio, costretti ad assentarci da casa perché alle prese con mille impegni lavorativi e abbiamo necessariamente bisogno di qualcuno che si occupi dei bambini. In questo modo, i nostri piccoli continueranno a restare nel loro ambiente, un vantaggio che, sicuramente, non è da sottovalutare. 

In quale situazione ricorrere al babysitting per i propri figli?

Può trattarsi di qualche ora all'anno o anche più, in occasione di uscite, per andare a prenderli a scuola durante la settimana, oppure ancora se abbiamo avuto un imprevisto. Possiamo ricorrere a una babysitter nel caso in cui per lavoro ci ritroviamo ad avere orari particolari che non coincidono sempre a quelli delle tate a domicilio o alle assistenti all'infanzia. Infine, la babysitter può rivelarsi una soluzione completa, affidare i figli a una persona che li accompagna e li recupera a scuola, prepara loro da mangiare e li conduce alle loro differenti attività extra - scolastiche nel pomeriggio o durante le vacanze è molto utile e comodo.

Requisiti

Per fare la babysitter bisognano tante doti, pazienzatempismo, la capacità di ottenere il giusto rispetto del proprio ruolo, con un mix di autorevolezza ed una costante attenzione fatta di premura e dolcezza. Nel suo Curriculum Vitae non devono mancare le esperienze di lavoro, l'istruzione e la sua formazione, le sue competenze, ma quello che  più conta sarà la capacità di soddisfare le esigenze della famiglia che offre l'incarico, che spesso viene conquistata da una descrizione di poche righe, in grado di rispondere alle esigenze dei genitori.

Come trovarla a Trieste?

La babysitter svolge un'attività salariata che deve essere dichiarata, anche se solo per qualche ora. Il datore di lavoro deve assicurarsi che la babysitter sia in regola e che possieda il diritto di lavorare in Italia. Il passaparola resta, sicuramente, la prima fonte di informazioni. Le mamme più grandi sapranno consigliare le neo-mamme sulle qualità delle babysitter che le hanno maggiormente colpite.

In alternativa, vi segnaliamo online il portale specializzato Sitly che contiene più di 650.000 annunci presenti in tutta Italia. Soltanto a Trieste abbiamo la possibilità di scegliere tra ben 2800 babysitter diversi/e, potendoli valutare grazie al profilo dettagliato fornito dalla piattaforma.

Un'altro portale consigliato è anche Babysits, un'utile piattaforma online di assistenza all'infanzia che ha l'obiettivo di facilitare l'interazione tra le babysitter in cerca di occupazione e le famiglie che cercano una figura di supporto affidabile che possa prendersi cura dei loro figli. Ad oggi, nella provincia di Trieste, sul mercato italiano di Babysits sono iscritte/i e attive/i ben 174 babysitter. Per maggiori informazioni visitate la loro pagina web dove troverete tutti dettagli necessari per fare la scelta giusta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

  • Indietro fino ad inizio ottobre, nei 1432 positivi di oggi "pesano" i dati di Insiel

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

Torna su
TriestePrima è in caricamento