Pubblicazioni di matrimonio: come si chiedono a Trieste

Il matrimonio è uno dei momenti più belli della vita di una coppia, ma deve rispettare anche determinate procedure. Lo scopo della pubblicazione, ad esempio, è quello di accertare che gli sposi siano in possesso di tutti i requisiti di legge per diventare marito e moglie

La pubblicazione è quella fase del procedimento di formazione del matrimonio: la sua funzione è quella di portare a conoscenza dei terzi l'intenzione degli sposi di contrarre matrimonio e di consentire alle persone legittimate di fare eventuale opposizione ad esso. Lo scopo della pubblicazione è quello di accertare che gli sposi siano in possesso di tutti i requisiti di legge necessari per contrarre matrimonio, nonché rendere nota l’intenzione dei medesimi di unirsi in matrimonio, affinché chiunque ne abbia interesse legittimo possa formulare le previste opposizioni (ad esempio un coniuge non ancora separato).

Come chiederle a Trieste

Come si legge sul sito del Comune di Trieste alla sezione dedicata, chi intende sposarsi in Italia, con rito civile o concordatario, deve richiedere la pubblicazione di matrimonio all'Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza, o ad uno dei due comuni in caso di residenze diverse dei futuri coniugi. L'Ufficio Pubblicazioni di matrimonio valuterà caso per caso la situazione dei richiedenti e i documenti da produrre. Una volta raccolta la documentazione verrà fissato l'appuntamento per la sottoscrizione del verbale di richiesta delle pubblicazioni.

Requisiti

Tra i requisiti necessari è richiesto che entrambi o almeno uno degli interessati sia residente nel Comune di Trieste.

Procedura

Entrambi gli interessati, nel giorno prefissato, devono presentarsi all'ufficio muniti di documento di identificazione in corso di validità. Quando gli sposi non conoscono la lingua italiana è richiesta la presenza di un interprete in tutte le fasi (informazioni ed esibizione documenti, sottoscrizione del verbale di pubblicazione, celebrazione del matrimonio). Per quanto riguarda i costi, invece, sono necessarie una o due marche da bollo da 16 euro. Le pubblicazioni rimangono esposte per 8 giorni consecutivi e il matrimonio potrà essere celebrato non prima di 4 giorni dalla data di compiuta esposizione della pubblicazione. Le pubblicazioni sono valide 180 giorni. La tempistica della procedura è di 45 giorni.

A chi rivolgersi

Le informazioni e l'apertura della pratica possono essere richieste all'Ufficio di Stato Civile (st. 211) il lunedì o il venerdì dalle 09.00 alle 11.00. Ribadiamo che la sottoscrizione del verbale di pubblicazione avverrà su appuntamento, e che verrà assegnato a pratica completata, nelle giornate di martedì e giovedì tra le 09.00 e le 11.00 e il mercoledì tra le 14.00 e le 16.00.

Documenti necessari

Tra i documenti da presentare ricordiamo:

  • scelta regime patrimoniale;

  • per i riti concordatari da celebrarsi con rito cattolico: "Richiesta di pubblicazioni civili da farsi alla casa comunale" sottoscritta da un parroco del comune di residenza degli sposi o di celebrazione del matrimonio;

  • per altri riti concordatari: lettera del ministro di culto, se necessaria.

Per maggiori informazioni e per scaricare i documenti in PDF visita la pagina dedicata del Comune di Trieste.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Post Covid

In seguito alle misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 il Comune di Trieste comunica che gli uffici dei Servizi Demografici di passo Costanzi e dei centri civici decentrati sono accessibili su appuntamento da prenotare con le seguenti modalità:
per le pubblicazioni di matrimonio chiamare 040 6754882 martedì e venerdì dalle 9 alle 11 o inviare mail a matrimoni@comune.trieste.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte in via Giulia, morto scooterista di 50 anni

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Si accascia al suolo in via delle Torri: cinquantenne a Cattinara

  • Diciassettenne scomparsa da giorni in Carso, l'appello della polizia slovena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento