In serata ancora maltempo, piogge intense e neve in montagna

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

BOLLETTINO METEO PER LA CITTA' DI TRIESTE E LA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

PREVISIONI PER I PROSSIMI 7 GIORNI DAL 2 AL 8 MARZO 2016

BENTORNATI VEDIAMO LA SITUAZIONE GENERALE SUL FRIULI VENEZIA GIULIA:Nel corso della settimana avremo maltempo anche intenso alternato a brevi pause e poi ancora precipitazioni su tutta la Regione. Oggi  cieli nuvolosi su gran parte della Regione, variabile verso le Alpi. In serata prevedo un peggioramento delle condizioni meteo, con già le prime precipitazioni che andranno ad interessare le Pre-Alpi e successivamente si estenderanno in nottata a tutta la Regione, con piogge abbondanti o intense sulla Costa e sulla Pianura Neve in Montagna dapprima a 800 metri, successivamente fino a 300 metri. Per Domani maltempo anche intenso specie al mattino con piogge intense e temporali che potranno interessare la Costa e la Pianura, Neve sulle Montagne a 300 metri, non escludo qualche nevicata anche sul Carso. Sulla Costa domani notte soffieranno Venti di Scirocco ma con rapida rotazione dei Venti da Est Nord Est, con Bora anche forte sulla Costa. Da domani pomeriggio le precipitazioni tenderanno momentaneamente ad attenuarsi, con cieli che però resteranno nuvolosi, con qualche schiarita forse sulle Montagne della Carnia. Successivamente nella notte si avranno schiarite su tutta la Regione, e per Venerdì prevedo una tregua dal maltempo, con cieli poco nuvolosi su tutta la Regione, con possibili foschie sulla bassa Pianura. Sabato però giunge un nuovo peggioramento con piogge moderate sulla Costa intense sulle Pianura e sulle Montagne ove nevicherà, a 700/1000 metri, sulle Alpi oltre i 1200 metri sulle Pre-Alpi. Per Domenica e Lunedì ancora instabilità con possibili precipitazioni sparse, ma anche con schiarite che potranno interessare tutta la Regione. Temperature in diminuzione fra Domani e Giovedì.

Le Maree Di oggi A Trieste

Bassa Marea :: 0:55:: 71 Cm
Alta Marea :: 9:50:: 34 Cm
Bassa Marea :: 19:10:: 57 Cm
Alta Marea :: 20:45:: 56 Cm

• VENTI E MARI:Venti da deboli a moderati dai quadranti Meridionali con rinforzi serali fino a 40 km/h. Mari da Poco Mossi a Mossi.

•TEMPERATURE:In Lieve diminuzione in entrambi i valori su tutta la Regione.

TEMPERATURE MINIME E MASSIME PER OGGI 2 MARZO 2016 A TRIESTE

MINIMA: +4°C MASSIMA: +10°C

•MERCOLEDI' 2 MARZO:Cieli nuvolosi sulla Costa e sulla Pianura e anche sulle Pre-Alpi, variabili invece sulle Alpi. Dal pomeriggio aumento ulteriore della copertura nuvolosa, e in serata si avrà un ulteriore peggioramento con le prime precipitazioni sulle Pre-Alpi che successivamente si estenderanno anche alle Alpi, alle Pianure e alla Costa, tutti i fenomeni che si verificheranno nella notte saranno abbondanti, con rapido calo della quota neve dagli iniziali 800 metri fino ai successivi 300 metri specie nella notte fra mercoledì e giovedì quando anche i Venti che prima erano di Scirocco sulla Costa saranno in rotazione da Est Nord Est con raffiche di Bora anche forti e un calo delle temperature di diversi gradi, con la possibilità anche di qualche nevicata sul Carso, e di qualche temporale fra la Costa e la Pianura.

•GIOVEDI' 3 MARZO:Al mattino intenso maltempo con piogge forti sulla Costa e sulla Pianura anche a carattere di temporale, non escludo neve sul Carso, sulle Montagne la neve cadrà a 300 metri circa, farà più freddo. Nel pomeriggio si avrà però un'attenuazione delle precipitazioni con cieli nuvolosi su gran parte della Regione solo in Carnia si potranno avere delle schiarite, che comunque si estenderanno nella sera anche al resto della Regione.

•VENERDI' 4 MARZO:Giornata di tregua dal maltempo, con cieli poco nuvolosi su tutta la Regione. Possibili foschie locali sulla bassa Pianura.

•SABATO 5 MARZO:Nuovo peggioramento delle condizioni meteo, con piogge sulla Costa che saranno moderate, intense invece sulle Pianura, con neve fra i 700/1000 metri sulle Alpi oltre i 1200 metri sulle Pre-Alpi, tutte le Nevicate saranno abbondanti.

•DOMENICA 6 MARZO:Cieli variabili dalla Costa fino alle Montagne, con possibili precipitazioni sparse.

•LUNEDI' 7 MARZO:Ancora instabilità con schiarite alternati a passaggi nuvolosi che potranno dar luogo a dei locali precipitazioni.

•MARTEDI' 8 MARZO:Instabilità che continua, con cieli variabili al mattino quando non escludo anche schiarite, mentre al pomeriggio si potranno avere precipitazioni locali specie sulla Costa. Successivamente Variabilità dalla Costa fino alle Montagne.

APPROFONDIMENTO E RIASSUNTO METEO PER IL FRIULI VENEZIA GIULIA:Forte Maltempo tra domani notte e Giovedì, con piogge intense sulla Costa e sulla Pianura, dapprima soffierà Scirocco sulla Costa moderato domani sera, poi arriverà la Bora che sarà forte specie nel la Notte fra Mercoledì e Giovedì e al mattino di Giovedì. da Domani Notte inoltre prevedo un graduale calo delle temperature.

PREVISIONI METEO ITALIA PER OGGI 2 MARZO 2016:

•NORD:Inizialmente soleggiato su gran parte delle Regioni. Ma dal Pomeriggio aumento delle nuvole ad iniziare dalle Alpi di Confine, con fenomeni che saranno in sconfinamento al Nord Est, e parzialmente sul Piemonte, e Liguria. Neve sulle Alpi oltre i 1000/1400 metri, in deciso calo nella notte sulle Regioni del Nord Est.

•CENTRO:Bel tempo, tranne residue nuvolosità durante il mattino con fenomeni residui sulla Sardegna. Peggiora però nella sera con fenomeni sulla Toscana,e sui settori Tirrenici fino alle zone Adriatiche interne.

•SUD E SICILIA:Instabilità sul basso Versante Tirrenico, con piogge e rovesci successivamente in attenuazione. Da segnalare fenomeni anche sulla Puglia ove poi il tempo migliorerà. Peggioramento sulla Campania nella notte, e successivamente anche sui Rilievi Molisani, e sulla Calabria Tirrenica.

•TEMPERATURE: Stabili al Nord e al Centro, in lieve flessione al Sud e Sicilia.

•VENTI E MARI:Inizialmente Venti fra Sud Est e Sud Ovest al Nord, ma successivamente Venti Settentrionali forti nella notte, in rinforzo da Ovest Nord Ovest al Centro, Tesi da Nord Ovest al Sud e sulla Sicilia. Da Mossi a Molto Mossi i Mari del Nord, Mossi o Molto Mossi i Mari centrali, specie i bacini occidentali, Mossi o Molto Mossi i Mari Meridionali, agitati i Canali.


 

Torna su
TriestePrima è in caricamento