menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cielo in prevalenza coperto con piogge in genere deboli e intermittenti

Aria fredda dall'Atlantico raggiunge il Nordafrica formando un intenso fronte, mentre aria calda e secca da sud-ovest ad alta quota si porta sull'Italia. Sulla regione, tra sabato e domenica, affluiranno correnti umide da sud negli strati medio-bassi; tra lunedì e martedì passerà il fronte in formazione sul Nordafrica

sabato 6 gennaio - Cielo in prevalenza coperto con piogge in genere deboli e intermittenti, più continue e moderate a est e sulle Prealpi Giulie, meno probabili a ovest e sul resto della zona montana. Quota neve oltre i 1500 metri circa. Probabili foschie.

domenica 7 gennaio - Cielo coperto con piogge in genere moderate e intermittenti, più continue e abbondanti sulle Prealpi e dal pomeriggio. Quota neve oltre i 1700 m circa; sulle Alpi le precipitazioni saranno in genere deboli come probabilmente anche sulla costa dove sarà possibile qualche fase di tempo migliore. Probabili foschie.

lunedì 8 gennaio- Coperto con piogge da deboli a sud-est ad intense ad ovest e Prealpi. Quota neve sui 1800 m circa, sui 1300-1500 m verso il Cadore. Dalla sera piogge molto intense sulle Prealpi Carniche, intense altrove, meno sulla costa. Vento da est moderato su pianura e costa, da sud sostenuto sui monti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento