Scirocco e possibili temporali: il meteo per domani 3 giugno

Nuvolosità variabile e contenuta durante il giorno mentre dalla sera e nella notte le piogge interesseranno tutta la regione. Sulla costa inizierà a soffiare lo Scirocco che dovrebbe andarsene appena venerdì

Per la giornata di domani mercoledì 3 giugno l'Osmer prevede al mattino cielo poco nuvoloso, mentre in giornata ci sarà un aumento della nuvolosità che potrebbe provocare, dal pomeriggio, piogge sparse e in genere moderate a partire dai monti. Dalla sera e nella notte invece piogge su tutta la regione, più abbondanti, anche temporalesche. Sulla costa inizierà a soffiare lo Scirocco. 

Giovedì 4 giugno

Per giovedì invece avremo cielo in prevalenza coperto con piogge diffuse, da abbondanti a intense, anche temporalesche e molto intense sulle Prealpi. Le precipitazioni saranno intermittenti e moderate sulla costa, mentre nella seconda parte della giornata saranno ovunque più continue e consistenti. Soffierà Scirocco moderato in pianura, sostenuto sulla costa con probabile acqua alta sulle lagune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Venerdì 5 giugno

Anticipo del weekend all'insegna del cielo nuvoloso o coperto con temporali diffusi e piogge da abbondanti a intense, più continue sulle Prealpi. Sulla costa lo Scirocco girerà, in mattinata, a Libeccio e poi, dal pomeriggio, entrerà vento da nord. Verso sera attenuazione delle piogge e schiarite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento