Meteo

Cielo coperto e bora fino a 120 al mattino, poi in calo

Sull'Italia si va approfondendo una depressione che martedì richiamerà sulla regione aria umida da sud-est in quota e forti correnti di Bora al suolo. Mercoledì aria più secca e correnti più deboli e quindi determineranno tempo più stabile

Sull'Italia si va approfondendo una depressione che martedì richiamerà sulla regione aria umida da sud-est in quota e forti correnti di Bora al suolo. Mercoledì aria più secca e correnti più deboli e quindi determineranno tempo più stabile.

Martedì 7 novembre
Cielo in prevalenza coperto con piogge in genere moderate, localmente più abbondanti sui monti, nevicate in genere oltre i 1300 m circa; sulle Alpi Giulie quota neve attorno agli 800 m circa. Soffierà vento sostenuto da nord-est su gran parte della regione, Bora forte sulla costa e zone orientali, specie al mattino con raffiche a Trieste fino a 120 km orari, poi in graduale calo.

Mercoledì 8 novembre
Cielo in genere poco nuvoloso ad eccezione delle Alpi Giulie dove avremo probabilmente maggiore nuvolosità. Sulla costa al mattino soffierà Bora moderata.

Giovedì 9 novembre
Cielo in prevalenza nuvoloso; sulla costa soffierà Bora moderata.

Venerdì 10 novembre
Prevalenza di bel tempo con cielo poco nuvoloso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cielo coperto e bora fino a 120 al mattino, poi in calo

TriestePrima è in caricamento