Patentino muletto, ecco come ottenerlo

Il patentino per muletto è una certificazione che viene rilasciata all’addetto al termine di un percorso di preparazione specifico e dopo aver sostenuto un esame teorico e pratico. Scopriamo nel dettaglio come ottenerlo

Un patentino per muletto è assolutamente indispensabile, oltre che obbligatorio, per guidare elevatori e altri strumenti di lavoro come questi che si rivelano fondamentali per spostare oggetti molto pesanti. La pratica da sola non è sufficiente, anzi è estremamente rischioso e sconveniente guidare un muletto senza patentino. Ecco allora come ottenerlo. 

Patentino per muletto

Il patentino per muletto è una certificazione che viene rilasciata all’addetto al termine di un percorso di preparazione specifico e dopo aver sostenuto un esame teorico e pratico. 

Cosa fare per ottenere il patentino

La formazione obbligatoria per il rilascio della certificazione può essere erogata solo da centri di formazione accreditati presso le Regioni. La normativa vigente prevede l’obbligatorietà del patentino per muletto, ma la legge riguarda anche altri tipi di macchinari, come gru per autocarri, gru mobili, macchine per movimento terra e piattaforme elevabili. Le sanzioni previste per la mancata formazione riguardano essenzialmente il datore di lavoro, che rischia l’arresto da due a quattro mesi o un’ammenda che può variare, a seconda della gravità del caso, da 1315 a 5699 euro.

Il corso di formazione

Il primo corso di formazione che dà la possibilità di sostenere l’esame di abilitazione teorico e pratico, prevede una durata minima di 12 ore. Otto ore di corso devono essere costituite da lezioni teoriche sull’utilizzo corretto della macchina e sui temi dell’infortunistica in ambito lavorativo. Le altre quattro ore devono essere svolte come pratica sul mezzo. Per mantenere la qualifica conseguita bisogna rinnovare almeno ogni cinque anni la formazione. 

I requisiti

Per accedere ai corsi di formazione per il patentino per muletto bisogna aver compiuto i 18 anni. Il patentino non sostituisce la patente B, è soltanto una qualifica tecnica, ma i requisiti per conseguirla non si discostano molto da quelli necessari per la patente di guida. Bisogna anche avere l‘idoneità fisica ed essere in grado di saper leggere e scrivere in lingua italiana.

Il programma del corso di formazione

Il programma del corso di formazione è basato generalmente su lezioni che riguardino la normativa, la guida in sicurezza, il significato della segnaletica e sui corretti sistemi di movimentazione per ridurre al minimo rischi e pericoli. Il patentino per muletto è valido e necessario sia negli spazi interni all’azienda sia nei percorsi esterni, dove diventa obbligatorio anche il possesso della patente di guida B. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Individuare i primi segnali di una polmonite con il saturimetro: come funziona e i migliori modelli

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • La Regione valuta la stretta: nel mirino il caffè fuori dai bar e le cene tra amici

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Famiglia "picchiatrice" entra in casa di una coppia e la pesta a sangue: quattro arresti

Torna su
TriestePrima è in caricamento