Muggia, Mosetti (FdI): «Sicurezza pregiudicata per mancanza pattuglie»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

La sicurezza nel Comune di Muggia è fortemente pregiudicata dalla cronica mancanza di pattuglie delle FF.OO., da quando la stazione dei CC è passata a Tenenza non fornisce più nell'arco delle 24 ore il servizio di Pronto Intervento Radiomobile, oltresì da un paio di mesi si è palesato il problema relativo alla difficoltà di far muovere la Volante del Commissariato per varie criticità che spaziano dalla carenza di organico alla mancanza dei mezzi.

A rischio è la sicurezza dei cittadini, nel caso avessero bisogno devono aspettare l'arrivo delle pattuglie da Trieste, già in numero ridotto rispetto alle esigenze e dovendo impiegare 20 minuti per arrivare nel vicino Comune.

Ciò significa non garantire il pronto intervento. Oltre alla pericolosità per i residenti, vi è la chiara difficoltà degli operatori che si trovano a dover effettuare vere e proprie corse contro il tempo e lo spazio per cercar d'arrivare quanto più possibile in tempi brevi sul posto, mettendo a repentaglio la loro sicurezza.

Il consigliere di FRATELLI d'ITALIA Daniele Mosetti attende giustificazione del Sindaco, del Questore e dalle autorità competenti per spiegare, in un momento d'assoluta emergenza riguardante immigrazione e micro-criminalità, questa mancanza d'attenzione su queste regole fondamentali sulla Sicurezza. Su questo tema non ci si può nascondere con parole e slogan, non si può scherzare sulla pelle dei cittadini, ma agire con coerenza e decisione, dimostrando quella serietà che il popolo s'aspetta dalle istituzioni elette a difendere i diritti garantiti dalla Costituzione.

Torna su
TriestePrima è in caricamento