Nasce la rete bici della campagna intorno a Trieste

Sette tra aziende e associazioni, col GAL Carso, sono i protagonisti dell'iniziativa. Nel futuro investimenti dall'Europa per 50 e-bike e 200.000 euro in marketing turistico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Verrà presentata domani, mercoledì 26 luglio, la rete bici degli operatori di Carso, Breg e Muggia, sviluppata con l’aiuto del GAL Carso. E’ un primo passo di un progetto più ampio che, entro il 2020, punta ad aumentare la qualità dei servizi offerti a turisti e residenti, investire su almeno 50 bici elettriche a disposizione dei turisti, nonché a promuovere sul mercato europeo tour e pacchetti turistici organizzati dal tessuto economico locale. IL CONTESTO Dai risultati di una ricerca qualitativa compiuta dal GAL nell’ultimo anno tra agriturismi e b&b del territorio, nonché sui turisti austriaci interessati al Carso e all’Istria, è emerso che tra i servizi più richiesti ci sono quelli legati alle bici. Uno studio di Confindustria inoltre rivela che il Cicloturismo per l’Italia abbia un valore potenziale di 3,2 miliardi di euro, ancora da sfruttare pienamente. In effetti, la Strategia di Sviluppo Locale del GAL Carso si sta muovendo da un anno nella direzione di creare una filiera di operatori locali di settore. La Strategia del GAL inoltre stanzierà entro il 2020 un bando per la creazione di una serie di punti e-bike sul territorio, forniti da un totale di almeno 50 bici elettriche, per un investimento pubblico di 70 mila euro. Accanto a questi fondi, il GAL lavorerà sul marketing del territorio in campo turistico, per 210.000 euro da investire. ORA, IN CONCRETO Da domani, i sette operatori della nuova rete bici del territorio inizieranno, col GAL, a pubblicizzare gli attuali punti bici costituiti dagli stessi operatori, una serie di itinerari “chiave” del territorio, le guide turistiche in bici a disposizione. Per questa attività di promozione saranno distribuiti flyer in tutte le strutture turistiche di campagna e città. Sarà attivata una prima campagna web e sui social media. Da settembre, partirà invece il lavoro per un nuovo sviluppo della rete bici. L’INVITO PER TUTTI E’ per domani, martedì 26 luglio, alle ore 17, a una presentazione informale, con un calice di vino, presso l’Ostello Tergeste di Miramare.

Torna su
TriestePrima è in caricamento