rotate-mobile

Notizie dalla zona di Barriera Nuova Citta Nuova

Invia la tua segnalazione
Domani visita guidata gratuita alla mostra "Il batiscafo Trieste"
Fino al 3 marzo 2024

Domani visita guidata gratuita alla mostra "Il batiscafo Trieste"

Domani, mercoledì 14 febbraio, alle ore 11, al Civico Museo della Guerra per la Pace Diego de Henriquez, si rinnoverà l'appuntamento del mercoledì con la visita guidata gratuita alla mostra "Il batiscafo Trieste: il progetto di Auguste Piccard, il sogno di Diego"

Uccise il padre a coltellate: assolto per vizio di mente
Dopo l'omicidio di via Stuparich

Uccise il padre a coltellate: assolto per vizio di mente

Sherif Wahdan, 28enne, aveva ucciso nel 2021 il padre Ashraf con 33 coltellate. Il giudice Igor Maria Rifiorati ha riconosciuto il vizio totale di mente e ha disposto la detenzione in una Rems per un minimo di dieci anni

Aggressione all'ex Imam: udienza rinviata a fine anno
In tribunale

Aggressione all'ex Imam: udienza rinviata a fine anno

Prossima udienza in novembre perché il teste non si è presentato. L’episodio è avvenuto nel periodo in cui l’allora direttivo del Centro islamico di Trieste aveva rimosso Nader Akkad dal suo ruolo di guida spirituale. Una persona che frequentava la comunità avrebbe colpito con un borsone sul volto il ricercatore il quale, da referto medico, aveva riportato lesioni guaribili in una settimana

"I soldi o uccidiamo te e la tua famiglia", in manette due quarantenni
LA trappola

"I soldi o uccidiamo te e la tua famiglia", in manette due quarantenni

Il tentativo di estorsione è andato in scena nelle scorse settimane a Trieste ai danni di un imprenditore edile operante sul territorio. Inizialmente la cifra richiesta era stata di 50mila euro, cifra poi scesa a 23mila euro. Lo scambio viene organizzato in piazza Garibaldi, ma nell'occasione i carabinieri sono appostati ai quattro lati della piazza e arrestano l'intermediario. Il secondo malvivente in manette poco dopo. Indagini a tappeto per valutare la presenza di ulteriori complici

Far west in via Udine, sfondata la vetrina di un bar
Al Goccia e Nero Cafè

Far west in via Udine, sfondata la vetrina di un bar

L'episodio è avvenuto nella notte tra il 28 e il 29 gennaio. Il titolare dell'esercizio pubblico Goccia e Nero Cafè, sito in campo Belvedere, ha trovato la vetrata danneggiata alle prime luci dell'alba di lunedì. Nessuna telecamera in zona

Malato e invalido, dovrà lasciare la casa a moglie e figlie: la decisione del tribunale
Diritto di famiglia

Malato e invalido, dovrà lasciare la casa a moglie e figlie: la decisione del tribunale

L'uomo, un cinquantenne, è affetto da mielopatia, con invalidità riconosciuta al 100 per cento. La Corte d’Appello ha assegnato l'appartamento alla moglie, affidataria delle due figlie, le quali avevano espresso la volontà di abitare con la madre e vivere in quella casa. L'avvocato del marito: "Non può permettersi un'altra casa, lavora poche ore al giorno a causa della malattia". Il legale della moglie: "Secondo Ctu può lavorare"

Sparatoria in questura: confermata la pericolosità di Meran
Dopo la sparatoria

Sparatoria in questura: confermata la pericolosità di Meran

Per lo psichiatra Francesco Piani, con l'inserimento in Rems le condizioni di Meran sarebbero "notevolmente migliorate", anche se mancano "segnali di ravvedimento e o pentimento" e "consapevolezza della malattia"

"Beccato" su uno scooter rubato: denunciato 18enne
Denuncia per ricettazione

"Beccato" su uno scooter rubato: denunciato 18enne

A un posto di blocco in piazza dell'Ospitale la polizia locale ha intimato l'alt a due persone su un motociclo. Dopo aver accostato i due si sono dileguati ma sono stati identificati dagli agenti. Il conducente, un 18enne, è stato denunciato a piede libero

Si scaglia contro un'auto della polizia, denunciato
In via san francesco

Si scaglia contro un'auto della polizia, denunciato

I fatti sono avvenuti in via San Francesco verso le 3 del mattino. L'uomo, un cittadino nato in Niger e regolare sul territorio italiano, si sarebbe dapprima reso protagonista di una aggressione nei confronti di un altro soggetto, per poi scagliarsi contro la polizia

Diciottenni aggrediti e rapinati da una "banda" in via Crispi
L’aggressione

Diciottenni aggrediti e rapinati da una "banda" in via Crispi

E' accaduto alle due di notte del 29 dicembre: la "banda" li avrebbe aggrediti con calci e pugni, le ragazze sarebbero state minacciate e pur di non essere picchiate a loro volta, avrebbero ceduto alle intimidazioni, consegnando agli aggressori del denaro. Intervenuta la polizia

TriestePrima è in caricamento