Lo spettacolo "Parole all'amo" al Teatro Silvio Pellico domenica 25 novembre

La Compagnia Teatrobandus -F.I.T.A. presenta "Parole all'amo", uno spettacolo di Giustina Testa con la regia di Julian Sgherla

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

La rassegna teatrale rivolta ad un pubblico di giovani e giovanissimi promossa ed organizzata dal Comitato Provinciale di Trieste-Gorizia F.I.T.A. ritorna per il secondo anno consecutivo al Teatro Silvio Pellico (via Ananian 5 – Trieste) con il terzo spettacolo in cartellone. Domenica 25 novembre alle ore 11:15 La Compagnia TEATROBANDUS – F.I.T.A. (Trieste) presenta PAROLE ALL’AMO, di Giustina Testa, regia di Julian Sgherla. La A è una lettera elegante, è la prima delle vocali.“A me, a te”...è una lettera simpatica, che serve molto, soprattutto per farsi capire: la B è sempre la seconda: è importante, certo, ma ha qualche complesso. A volte soffre di non esser la prima; non capisce di essere importantissima. Infatti, scusate, non potrebbe esistere nessun primo posto, se non ci fosse il secondo… La I se ne sta lì, sempre un po’ isolata. È così alta e slanciata! Se la vedi da lontano può sembrare il numero. E invece è un articolo plurale! I libri, I compagni, I compiti...no, questi sarebbe meglio fossero sempre al singolare… Parole all’amo è uno spettacolo teatrale sull’alfabeto. Pescando le parole e utilizzandole con fantasia e creatività si creano nuove storie e nuovi mondi (Età consigliata 5 -10 anni). Con Riccardo Beltrame e Giustina Testa. Durata: 45 minuti. Il costo del biglietto è unico ed è stato fissato a € 5,00. Apertura della cassa un’ora prima dello spettacolo.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento