rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
ASUITs Informa

66° Carnevale Muggesano: informazione, prevenzione e assistenza primaria nel Punto Medico Avanzato del Distretto 3

Il Punto medico avanzato è una realtà unica nel panorama regionale e nazionale grazie alla sinergia tra operatori ASUITS, istituzioni e forze dell’ordine

Anche quest’anno, in occasione del Carnevale di Muggia, ASUITS ha messo in campo, in coordinamento con il Comune di Muggia, un complesso, ma ormai rodato, sistema di servizi che, facendo perno sulla sede del Distretto 3, ha garantito informazione, prevenzione e assistenza primaria nelle notti di venerdì 1, sabato 2 e martedì 5 marzo dalle 20 alle 6 del mattino. Attraverso la rete dei servizi sono state attuate le finalità proprie dell'ambito territoriale, nel territorio di competenza e in occasione di un evento molto sentito e partecipato dalla popolazione di ogni fascia d'età, con prevalenza di quella giovanile. 

All’interno del Distretto è stato allestito un Punto Medico Avanzato dove, con perfetta organizzazione ed ottimale sinergia, sotto il coordinamento del 118 di ASUITS, hanno operato il personale medico ed infermieristico del 118, infermieri del Distretto 3, infermieri del Dipartimento delle Dipendenze, infermieri del Dipartimento di Salute Mentale ed il personale degli Enti convenzionati CRI e SOGIT. Sempre all'interno degli spazi distrettuali hanno trovato spazio le attività degli operatori del servizio Overnight, progetto promosso dal Dipartimento delle Dipendenze di ASUITS, con iniziative di educazione e sensibilizzazione rivolte ai più giovani nella promozione di un divertimento senza rischi. 

Obiettivo comune e condiviso di tutti i servizi e degli enti coinvolti è, ormai da un quinquennio, quello di garantire una tempestiva presa in carico delle problematiche rilevate ed attuare la risposta più adeguata, evitando, laddove possibile, accessi impropri al Pronto Soccorso, attivare i servizi territoriali per la gestione di situazioni che necessitano di una presa in carico nonché di una risposta tempestiva ai problemi contingenti.

E proprio per garantire la proattività e la presa in carico tempestiva, l'organizzazione prevede la presenza capillare degli operatori anche fuori dalla sede distrettuale, nelle calli e in tutti i luoghi in cui si svolgono le attività di intrattenimento legate alla kermesse del carnevale.

Realtà unica nel panorama regionale e nazionale, grazie alla sinergia tra operatori ASUITS, istituzioni e forze dell’ordine, il Punto medico Avanzato ha ricevuto  grandi apprezzamenti da parte di cittadini ed istituzioni ed ha visto realizzato un importante decremento del numero di accessi impropri al Pronto Soccorso, erogando una risposta sanitaria efficace, immediata e qualificata, trattando sul posto le persone che hanno necessitato di assistenza,  oltre che garantendo, nell’ambito di un evento divertimento, un’occasione di informazione e prevenzione soprattutto per i più giovani e un’accoglienza più rispettosa della riservatezza, doverosa in caso di problemi di salute, soprattutto in ragazzi minorenni.

Confortanti quindi i dati che emergono anche dall'edizione appena conclusa: nelle tre serate sono state assistite dal Punto Medico Avanzato 35 persone con varie problematiche sanitarie e solo 9 di queste hanno avuto bisogno di essere trasportate al Pronto Soccorso per approfondimenti diagnostici e trattamenti specifici, a conferma dell'efficienza del sistema. Il servizio Overnight ha preso in carico complessivamente 41 persone, oltre alle iniziative di educazione e sensibilizzazione rivolte ai più giovani proprio nei luoghi di divertimento.

CREAUS/PC/ss

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

66° Carnevale Muggesano: informazione, prevenzione e assistenza primaria nel Punto Medico Avanzato del Distretto 3

TriestePrima è in caricamento