Buone pratiche nella gestione della sicurezza sul lavoro, anche nei servizi residenziali

Il 23 ottobre si terrà un convegno dedicato a "Il piano mirato di prevenzione per il miglioramento della sicurezza sul lavoro nelle strutture residenziali per anziani di Trieste - metodologie e strumenti di supporto alla valutazione dei rischi"

Nell’ambito del Programma CCM 2016 del Ministero della Salute, l’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste, in collaborazione con l'INAIL - Dipartimento di Medicina, Epidemiologia, Igiene del Lavoro e Ambientale di Roma, sta sviluppando strumenti utili al fine di migliorare la valutazione dei rischi nelle Strutture residenziali per anziani e diffondere soluzioni per la loro corretta gestione, oltre che facilitare lo scambio di esperienze e di Buone Pratiche nella gestione della sicurezza del lavoro. La logica del percorso intrapreso è quella di perseguire un modello territoriale partecipativo, in grado di attuare e sostenere interventi specifici attraverso l’attività di supporto e trasferimento di strumenti alle aziende.

Al seminario, rivolto ai soggetti della prevenzione e sicurezza sul lavoro dei servizi residenziali e semiresidenziali per anziani che operano nella provincia di Trieste, porteranno la loro esperienza tutte le Istituzioni del territorio che operano nell’ambito della sicurezza sul lavoro e saranno presentati gli strumenti di rilevazione e gestione dei rischi lavorativi sviluppati nell’ambito del progetto. Verrà inoltre riportata una prima esperienza di adozione di tali strumenti in una residenza.


CREAUS/PC/ss

Allegati

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TriestePrima è in caricamento