ASUITs Informa

DALL’EMERGENZA TERRITORIALE AL NUMERO UNICO PER I SERVIZI SANITARI NON URGENTI: EVOLUZIONE DEL SISTEMA EMERGENZA-URGENZA

1992-2017: 25 Anni di Centrale Operativa a Trieste

Ad agosto di quest’anno la centrale Operativa 118 di Trieste ha compiuto 25 anni di attività.

Nel 1992, come nel resto della regione FVG, nasce a Trieste il Sistema 118 e si sviluppa progressivamente negli anni in competenze professionali, organizzative e tecnologiche, diventando un servizio efficiente, efficace, a rapida risposta, ben integrato con le strutture ospedaliere e territoriali, ma anche con tutte le forze dell’ordine e le istituzioni ed a stretto contatto con la cittadinanza e le esigenze di salute di tutta la provincia di Trieste. La Centrale Operativa, punto cardine di un servizio che tra medici, infermieri, OSS, autisti ed amministrativi può contare su un team di 120 professionisti, svolge dal 1992 agli inizi del 2017 attività di coordinamento e gestione delle urgenze-emergenze, della Guardia Medica e dei trasporti secondari, e di raccordo ed integrazione con i servizi territoriali distrettuali.

Da aprile 2017, in linea con la riforma sanitaria regionale, la Struttura esistente partecipa attivamente alla trasformazione del sistema di emergenza-urgenza regionale fino alla creazione della nuova Sala Operativa Regionale Emergenza a Palmanova fornendo professionisti e know-how per lo sviluppo di un percorso regionale unico condiviso e per l’integrazione dei vari sistemi provinciali di soccorso. Contestualmente alla nascita della nuova centrale unica regionale collegata al NUE112, numero unico per l’emergenza, a luglio 2017 la Centrale Operativa di Trieste, con un percorso innovativo ed in anticipo sulle altre aziende sanitarie regionali, si rimodula in servizio di numero verde per le cure mediche non urgenti, servizio precursore del futuro 116-117 previsto dalla normativa europea.

Il numero verde per le cure mediche non urgenti è attivo esclusivamente per Trieste e provincia, e offre una copertura sulle 24 ore per 365 giorni all’anno. Il numero 800.614.302 affianca il 112, e gestisce tutte le chiamate destinate ai servizi di Continuità Assistenziale (Ex Guardia Medica), alla rete delle cure primarie e alla gestione di richieste di natura socio-assistenziale.

La centrale di risposta è localizzata a Trieste ed è comunque interconnessa con la centrale 112 di Palmanova. I professionisti che rispondono al numero sono a disposizione dei cittadini per aiutarli a identificare il loro bisogno di salute. Di volta in volta, la persona che chiama verrà messa in contatto con il servizio assistenziale più appropriato per la risoluzione dei problemi NON URGENTI:

  • Prestazioni e/o consigli medici NON URGENTI. Attiva un medico del Servizio di Continuità Assistenziale, che potrà operare mediante consulenza telefonica, visita ambulatoriale o visita domiciliare.
  • Raccordo con i Servizi territoriali. Mette in contatto gli utenti con i servizi territoriali e con le strutture e gli operatori più adatti.
  • Medici di Medicina Generale e Medicina Generale Integrata. Fornisce informazioni relativamente agli orari di ricevimento dei Medici di Medicina Generale e alle aggregazioni della Medicina Generale Integrata di cui i singoli medici fanno eventualmente parte, in modo da indirizzare al medico giusto la persona con problematiche NON URGENTI
  • Segnalazione di inquinamento ambientale. Raccorda il cittadino con le strutture adibite all’attività di controllo ambientale
  • Soccorso Medico, veterinario. Indirizza il cittadino alle strutture e ai presidi di sanità pubblica veterinaria, gli enti, le associazioni e i servizi che operano nel settore delle filiere degli animali di affezione e di reddito (ad esempio rimozione carcasse o patologie acute di animali da compagnia.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

DALL’EMERGENZA TERRITORIALE AL NUMERO UNICO PER I SERVIZI SANITARI NON URGENTI: EVOLUZIONE DEL SISTEMA EMERGENZA-URGENZA

TriestePrima è in caricamento