Domenica, 24 Ottobre 2021
ASUITs Informa

Esenzioni ticket per status e reddito. Proroga delle autocertificazioni

Si informa la cittadinanza che sono pervenuti gli elenchi da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF), riguardanti gli aventi diritto all’esenzione dalla compartecipazione alla spesa sanitaria per motivi di status e reddito relativi all’anno 2017.

Entro il mese di aprile il certificato sarà inviato a domicilio dei residenti che non lo hanno già ricevuto in precedenza. Queste persone, pur risultando esenti sui sistemi informativi, non sono ancora in possesso del certificato, ma hanno diritto di fruire dell’esenzione.

Si ricorda infatti che il certificato MEF ha una validità che viene automaticamente prorogata alla scadenza, a meno che le condizioni reddituali dell’interessato non subiscano variazioni.

Coloro invece che non hanno il certificato e che non lo riceveranno entro il prossimo 30 aprile, dovranno sottoscrivere l’autocertificazione presso i punti dedicati oppure inviare la necessaria documentazione tramite FAX.

Alla luce di quanto esposto, in attesa di recapitare il certificato MEF ai nuovi nominativi e in attesa di diverse disposizioni regionali in merito, si definisce che:

  • Coloro che sono già in possesso del Certificato MEF inviato negli anni precedenti, non devono fare nulla in quanto la validità viene automaticamente prorogata;
  • Coloro ai quali scade l’autocertificazione e che non risultano presenti nei sistemi informativi, sottoscriveranno una nuova autocertificazione se hanno la necessità di eseguire prescrizioni di prestazioni ambulatoriali; in ogni caso, la validità dell’autocertificazione scaduta il 31/03/2017, nel territorio dell’ex Provincia di Trieste, sarà prorogata a tutto il 30/04/2017.

Ai fini del diritto all’esenzione per reddito è ininfluente che il codice di esenzione (E01, E02, E03, E04) sia riportato sulla tessera sanitaria ma fa fede l’esibizione del certificato e/o della autocertificazione in corso di validità.

Come sopra indicato l’adeguamento dei sistemi informatici è previsto concludersi entro il termine del 30 aprile, in ogni caso fa fede il certificato cartaceo esibito dell’assistito che è sempre responsabile della eventuale esibizione di un atto non corrispondente al vero.

Non è necessario che provvedano al rinnovo coloro che hanno già diritto all’esenzione dal pagamento di tutte le prestazioni per l’invalidità loro riconosciuta:

Invalidi di guerra appartenenti alle cat. dalla 1 alla 5

G01

Ex deportati nei campi di sterminio nazista K.Z.

G01

Grandi invalidi del lavoro

L01

Invalidi per lavoro con una riduzione della capacità lavorativa superiore ai 2/3

L02

Grandi invalidi per servizio appartenenti alla 1a cat.

S01

Invalidi per servizio appartenenti alle cat. dalla 2a alla 5°

S02

Invalidi civili al 100%

C01

Invalidi civili con assegno di accompagnamento

C02

Invalidi civili con una riduzione della capacità lavorativa superiore ai 2/3

C03

Invalidi civili minori di anni 18 con indennità di frequenza

C04

Ciechi assoluti o con residuo visivo non superiore a 1/10

C05

Sordomuti

C06

Vittime di terrorismo e stragi di tale matrice con invalidità <80%, vittime del dovere e loro familiari

V01

Si ricorda che i moduli sono scaricabili dal sito internet di asuits e le modalità di presentazione delle autocertificazioni sono le seguenti:

  1. Di persona presso gli sportelli CUP Territoriali dove l'interessato sottoscriverà un'apposita autocertificazione. Le sedi sono le seguenti:
  • Trieste, Via Farneto n.3, 3° piano stanza 331 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.00.
  • Muggia, Via Battisti n.6 (Afferente al Distretto 3) dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.30

Presso gli sportelli si può presentare anche una terza persona, che abbia con sé la necessaria documentazione, ossia modulo di autocertificazione di esenzione ticket sottoscritto dall'interessato e documento d'identità (in corso di validità) dell'interessato o fotocopia.

  1. Via fax: Si può inviare il modulo di autocertificazione di esenzione ticket, sottoscritto dall'interessato, e copia del documento d'identità, in corso di validità, sempre dell'interessato, via fax allo 040/350448.

La Direzione CUP contatterà direttamente l'interessato per avvisarlo sulle modalità di ritiro del necessario documento. A tale proposito si raccomanda di indicare sul modulo di autocertificazione, nell'apposito campo, un numero telefonico, al quale la persona sia effettivamente e facilmente raggiungibile. E' importante che il numero telefonico sia riportato correttamente, al fine di evitare spiacevoli disguidi.

Nota bene:

Nel caso di bambini dai 0 - 6 anni aventi diritto all'esenzione, uno dei genitori (o chi esercita la potestà genitoriale) deve presentarsi con un documento d'identità valido ad uno sportello CUP di ASUITS, dove sottoscriverà un apposito modulo.

Per tutte le informazioni ci si può comunque rivolgere al Numero Verde Sanità 800-991170 attivo lun-ven dalle 8:30 alle 12:30

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esenzioni ticket per status e reddito. Proroga delle autocertificazioni

TriestePrima è in caricamento