L’ASUITS PROMUOVE L’ACCESSIBILITA’ GRAZIE AI LIBRI DI ALTAN MODIFICATI CON LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA

L’evento è promosso dal GTA ASUITs in collaborazione con la Biblioteca comunale Pier Antonio Quarantotti Gambini di Trieste e Nati per Leggere provincia di Trieste e patrocinato dall’Associazione ISAAC ITALY-ONLUS. Con la partecipazione di Altan.

Dopo La gabbianella e il gatto di L. Sepulveda, il Gruppo Tecnico Ausili (GTA) di ASUITs, in collaborazione con l’Istituto Scolastico di Istruzione Superiore “Carducci-Dante” e la Cooperativa Sociale Trieste Integrazione a marchio Anffas Onlus, prosegue il percorso di accessibilità alla comunicazione con la realizzazione di cinque libri del fumettista, disegnatore, sceneggiatore e autore satirico Francesco Tullio Altan in versione semplificata con i simboli codificati della Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA).

I libri sono stati concessi in uso dall’Autore e realizzati dal GTA ASUITs, dalla  Comunità Piergiorgio ONLUS di Udine, dall’ISIS Pertini di Monfacone e dall’ISIS Carducci-Dante di Trieste nell’ambito del progetto “Speciale normalità” coordinato dalla Cooperativa Damatrà ONLUS di Udine e dalla Biblioteca Comunale di Majano.

I libri  modificati con la CAA  risultano  di facile comprensione per i bambini ed in particolare per quelli  con fragilità della comunicazione anche temporanea, e sono uno strumento  inclusivo tra i pari.

Le volontarie di Nati per Leggere hanno letto e proiettato sullo schermo i libri della Pimpa e dell’Elefantino, indicando le immagini sullo schermo, mentre i bambini con i genitori hanno seguito la storia sul libro dato loro in regalo. Al termine della lettura l’Autore Altan ha incontrato i bambini.

Sono seguiti gli interventi istituzionali e  di coloro che hanno partecipato attivamente all’iniziativa e ai progetti correlati:

Maria Kufersin, Coordinatrice SSD Riabilitazione D1 e Referente GTA  ASUITs

Anna De Marchi, Volontaria Nati per leggere

Francesco Tullio Altan, fumettista, disegnatore, sceneggiatore, autore satirico

Nicola  Delli  Quadri, Direttore Generale, ASUITs

Carlo Grilli, Assessore ai Servizi e Politiche sociali, Comune di Trieste

Laura Carlini Fanfogna, Direttore Servizio Musei e Biblioteche, Comune di Trieste

Oliva Quasimodo, Dirigente Scolastico ISIS Carducci-Dante

Anna Barca, Logopedista SSD Riabilitazione D1 e GTA ASUITs -Referente regionale dell’Associazione Isaac Italy-ONLUS

Nicoletta Luciani, Logopedista SSTSBA D3  e GTA ASUITs

Antonella Farina, Bibliotecaria-Referente Nati per leggere -provincia di Trieste

Clara Sforzina, Insegnante e Referente tirocinio scuola lavoro ISIS Carducci-Dante

I LABORATORI DI LETTURA CON I LIBRI MODIFICATI CON I SIMBOLI CODIFICATI DELLA CAA

La comunicazione Aumentativa e Alternativa  si riferisce ad un'area di ricerca e di pratica clinica ed educativa. Studia e, quando necessario, tenta di compensare disabilità comunicative temporanee o permanenti, limitazioni nelle attività e restrizioni alla partecipazione di persone con severi disordini nella produzione del linguaggio e /o della parola e/o di comprensione, relativamente a modalità di comunicazione orale e scritta. Si tratta di un approccio che tende a creare opportunità di reale comunicazione attraverso tecniche, strategie e tecnologie ed a coinvolgere la persona che la utilizza e tutto l'ambiente di vita. ( Isaac-italy )

L'ASUITs è impegnata nel garantire una risposta adeguata in tal senso realizzando progetti a forte impatto inclusivo e quindi di abbattimento delle barriere alla didattica e alla cultura.

Ne sono esempio i laboratori di lettura con i libri modificati con i simboli codificati della CAA nelle Scuole di Trieste e Provincia dedicati alle classi interessate e principalmente rivolti a quelle con bambini certificati ai sensi della legge 104/92 promossi dalle Logopediste del GTA ASUITs.

Questi laboratori sono iniziati  nell’anno scolastico 2015/2016  grazie all'indispensabile collaborazione degli Operatori delle Scuole dell’Infanzia e Primarie della zona afferente al Distretto 3 (scuole dell’Infanzia comunali Millecolori e Azzura; scuola elementare Rossetti dell’IC Valmaura e scuola elementare Biagio Marin dell’I.C. Svevo), dei volontari di Nati per Leggere (sez. Friuli-Venezia-Giulia) degli allievi dell’ISIS Carducci-Dante nell’ambito del percorso formativo e del tirocinio scuola-lavoro e la preziosa e professionale collaborazione degli Educatori della Cooperativa Duemilauno Ag.soc. Sono stati coinvolti più di 90 bambini di cui 11 portatori di disabilità e 5 con difficoltà di linguaggio.

Il progetto è proseguito nell’anno scolastico 2017/2018, in collaborazione con il CTS di Trieste, con la partecipazione al primo livello formativo di più di 100 insegnanti, 8 educatori e 15 alunni dell’ISIS Carducci-Dante; hanno poi aderito al secondo livello 78 insegnanti di cui 2 provenienti anche da fuori Trieste.

Il 19 aprile 2017 si è concluso il primo gruppo del secondo livello (22 insegnanti con 6 laboratori) con la partecipazione della Scuola dell’Infanzia Munari dell’IC Valmaura, delle Scuole dell’Infanzia Comunali Rena Nova, Il Tempo Magico e Pallini e della Scuola Elementare Biagio Marin dell’IC Svevo. Con situazioni individualizzate la Scuola Media Rismondo e la Scuola dell’Infanzia di Lucinico (Go). Hanno beneficiato della lettura e dei lavori didattici e ricreativi 93 bambini di cui 16 portatori di disabilità e 5 con difficoltà di linguaggio.

Gli Insegnanti e gli Educatori hanno riportato la loro esperienza e sono stati promotori di interessanti modalità di utilizzo dello strumento proposto: il libro modificato con la CAA.

Gli allievi del ISIS Carducci hanno fatto una formativa esperienza sul campo.

I bambini hanno dimostrato entusiasmo nei confronti dell’ascolto di storie e nel partecipare alle attività correlate presentate dagli insegnanti: drammatizzazione con gli strumenti aggiuntivi, disegni, cartelloni.

Il progetto riprenderà quest’anno scolastico con l’implementazione dei libri di Altan, per meglio rispondere alle esigenze di un maggior ventaglio di fasce di età.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TriestePrima è in caricamento