Martedì, 3 Agosto 2021
Notizie dalla giunta

40 ANNI DAL TERREMOTO DEL FRIULI: ESERCITAZIONE PER RICORDARE LA SCOSSA DEL 15 SETTEMBRE

Udine, 14 settembre - È prevista per domani, in occasione del 40° anniversario della scossa del 15 settembre 1976, un'esercitazione della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia che coinvolgerà le Amministrazioni comunali e i coordinatori dei Gruppi comunali. Si tratta di un'attività esercitativa alternativa rispetto alla prevista esercitazione nazionale sul rischio sismico denominata FVG40EXE, annullata in seguito al terremoto che lo scorso 24 agosto ha colpito l'Italia Centrale.

La simulazione richiederà la compilazione delle schede di risentimento sismico (schede che servono a rilevare nel più breve tempo possibile l'entità e la presenza di possibili danni sul territorio) e la prova di attivazione del Centro Operativo Comunale (COC), ovvero la struttura responsabile delle attività a livello comunale-locale per gestire un'eventuale emergenza sul territorio regionale. Il Comune, infatti, con riguardo al territorio di propria competenza è l'Ente di base per la Protezione civile e gli è riconosciuta la responsabilità d'intervento, in stretta sinergia con la struttura regionale di Protezione civile e secondo la gravità degli eventi.

La simulazione prevede l'invio, domani alle 11.21 - ora in cui il 15 settembre di 40 anni fa fu avvertita la seconda scossa della giornata in Friuli - da parte della Sala operativa regionale, a tutti i Comuni, di una e-mail di notifica dell'evento sismico simulato con allegate procedure previste dal Piano di emergenza comunale per i diversi livelli di attivazione del sistema di Protezione civile. Pochi minuti dopo verrà inviata una seconda e-mail con le schede descrittive da utilizzare per la compilazione delle schede di risentimento sismico via web tramite la pagina https://sismica.protezionecivile.fvg.it/ il cui accesso è consentito a tutti i volontari con le proprie credenziali di accesso al portale www.protezionecivile.fvg.it .

Nella seconda e-mail sarà allegato un modello da restituire alla Sala operativa regionale compilato con i dati relativi alla costituzione del COC e nel quale potranno essere riportate le attività che ciascuna Amministrazione comunale intende realizzare in occasione della commemorazione del terremoto del 15 settembre 1976. La conclusione della attività sarà comunicata via radio dalla Sala operativa entro le ore 13.00.

Nel Centro operativo della Protezione civile di Palmanova sarà costituita l'Unità di crisi, alla presenza dell'assessore regionale delegato alla Protezione civile Paolo Panontin per il monitoraggio e il coordinamento delle attività. Saranno presenti inoltre, per la parte scientifica, i sismologi dell'Istituto nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (OGS) di Trieste, dell'Università degli Studi di Trieste - Dipartimento di Matematica e Geoscienze, e dell'Ateneo di Udine - Laboratorio di Sismologia applicata - Sicurezza e Protezione Intersettoriale (SPRINT).

Le attività potranno essere seguite anche su Twitter e Facebook, https://twitter.com/fvg40exe, e https://www.facebook.com/Protezione-Civile-della-Regione-Autonoma- FVG-FVG40exe-659376350876463/ . I due profili social  aperti per l'esercitazione nazionale sul rischio sismico FVG40EXE, poi annullata, sono stati mantenuti aperti per questa esercitazione alternativa.

ARC/LP/ppd



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

40 ANNI DAL TERREMOTO DEL FRIULI: ESERCITAZIONE PER RICORDARE LA SCOSSA DEL 15 SETTEMBRE

TriestePrima è in caricamento