Acqua: Scoccimarro-Zannier, tariffe considerino costi vita in montagna

Trieste, 24 gen - Con una generalità di giunta l'assessore alla Difesa dell'ambiente, Fabio Scoccimarro, e l'assessore alla Montagna, Stefano Zannier, hanno affrontato oggi il tema dell'aumento delle tariffe delle bollette dell'acqua, in particolare, nei comuni montani del Friuli Venezia Giulia.

"I rincari delle utenze domestiche - ricordano i due assessori - vengono stabiliti dalle assemblee locali dell'Ausir, l'Autorità unica per i servizi idrici e i rifiuti".

"Dato che chi vive in montagna deve sostenere costi molto più elevati rispetto alle altre aree della regione, è importante - invitano Scoccimarro e Zannier - che in futuro questi aspetti vengano tenuti nella giusta considerazione prima di approvare nuovi aumenti".

"Si tratta di un suggerimento di buon senso che - concludono i due esponenti della giunta regionale - speriamo venga accolto dall'Ausir in tutte le sue articolazioni nello spirito di collaborazione che deve sempre regnare fra i diversi attori pubblici". ARC/RT/ep



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, serve evidenza scientifica su impatto riaperture

  • Salute: Riccardi, dal 2 marzo riparte ortopedia a San Daniele

  • Covid: Riccardi/Roberti, bene adesione vaccinazioni forze dell'ordine

  • Enti locali: Roberti, accordo Comuni Collio dimostra efficacia riforma

  • Cultura: Gibelli, con Legno Vivo nuovi percorsi formazione artigiani

Torna su
TriestePrima è in caricamento