Martedì, 22 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Agricoltura bio: Shaurli, utile innovare con sostegno Regione

Trieste, 26 gennaio - Il pieno sostegno della Regione all'agricoltura biologica è stato ribadito, oggi a Udine, dall'assessore alle Risorse agricole e forestali del Friuli Venezia Giulia, Cristiano Shaurli, nel suo intervento durante i lavori di Ok-Net Arable, la piattaforma on line che collega gli agricoltori biologici all'interno dell'Unione europea.

L'assise di tre giorni, iniziata martedì, si snoda in diverse località friulane e mette al centro dei dibattiti le tecniche di coltivazione biologica dei seminativi. L'auspicio degli organizzatori dell'evento, al quale prendono parte esperti da 11 Paesi diversi, è che lo scambio di informazioni in rete possa contribuire a una maggiore conoscenza scientifica.

"Anche in questo caso - ha detto Shaurli - possiamo parlare di innovazione, un termine che non indica solo l'introduzione di novità in determinati settori ma può significare anche l'ammodernamento e il miglioramento di strategie operative grazie allo scambio di informazioni, la loro sintesi ottimale e, di conseguenza, l'efficace messa a sistema".

È importante, comunque, il supporto delle Istituzioni. A questo proposito, Shaurli ha ricordato come il sostegno all'agricoltura biologica è una delle misure previste dal Programma di sviluppo rurale che gode di una dotazione finanziaria totale di 296 milioni di euro per il periodo 2014-20.

In particolare, l'Amministrazione regionale, attraverso finanziamenti mirati e regolati e con una dotazione finanziaria cinque volte superiore alla precedente programmazione, incentiva il consolidamento e l'estensione delle tecniche di produzione agricola biologica finalizzate alla salvaguardia dell'ambiente, al mantenimento delle buone condizioni del terreno e a contrastare i cambiamenti climatici in atto.

Il sostegno alle Aziende agricole che sposano questi obiettivi è garantito con bandi annuali, il primo dei quali è stato pubblicato nel 2015. A testimonianza del fatto che il settore biologico cresce anche in Friuli Venezia Giulia, c'è il dato sull'aumento delle aziende che hanno richiesto di accedere ai premi previsti dalla misura di agricoltura biologica; l'accrescimento numerico registrato si attesta sul + 150 per cento rispetto alla passata programmazione.

ARC/PV/fc



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agricoltura bio: Shaurli, utile innovare con sostegno Regione

TriestePrima è in caricamento