Venerdì, 30 Luglio 2021
Notizie dalla giunta

AGRICOLTURA: NUOVI CRITERI DI RIPARTO PER OPERE DI BONIFICA E IRRIGAZIONE

Udine, 22 ago - La Giunta del Friuli Venezia Giulia ha approvato, su proposta dell'assessore regionale alle Risorse agricole e forestali Cristiano Shaurli, i nuovi criteri per il riparto degli stanziamenti per la realizzazione delle opere pubbliche di bonifica e irrigazione.

"Le nuove esigenze irrigue dei territori e l'introduzione delle nuove regole contabili, conseguenza dell'armonizzazione dei bilanci, oltre che il mutato assetto dei Consorzi di bonifica in regione - ha precisato Shaurli -, hanno reso necessario l'aggiornamento del sistema di riparto dei fondi per le opere pubbliche di bonifica e di irrigazione considerando anche che quello precedente, risalente ad oltre dieci anni fa, non era più attuale. I criteri approvati oggi vogliono rispondere, quindi, in modo più diretto e semplice alle necessità dei territori".

Nel dettaglio, come ha spiegato l'assessore, per la parte relativa alle opere di irrigazione, è previsto il 20 per cento del finanziamento suddiviso tra i Consorzi di bonifica in parti uguali. Il restante 80 per cento dei finanziamenti viene suddiviso, tra i Consorzi di bonifica, sulla base delle necessità (superfici): per il 30 per cento per la conversione degli impianti irrigui da scorrimento ad aspersione, per il 25 per cento per la ristrutturazione della rete irrigua esistente e per il 25 per cento per la realizzazione di nuove reti irrigue.

Per le opere di bonifica, invece, accanto ad un finanziamento del 20 per cento, suddiviso fra gli enti consortili in parti uguali, è previsto l'80 per cento dello stanziamento, da suddividere proporzionalmente alla superficie di bonifica.

ARC/LP/EP
 



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AGRICOLTURA: NUOVI CRITERI DI RIPARTO PER OPERE DI BONIFICA E IRRIGAZIONE

TriestePrima è in caricamento