AGRICOLTURA: SHAURLI, IN FINANZIARIA 49 MLN PER SETTORE TRAINANTE

Udine, 15 dicembre - "Il settore Agricoltura e Agroalimentare vede allocati in questa Finanziaria 49 milioni di euro contro i 20 del 2015: è un aumento importante, in parte dovuto al nuovo sistema di Bilancio che richiede di coprire ora tutte le spese correnti, ma frutto anche e soprattutto di precisa scelta politica per accompagnare un settore che ha ancora ambiti di forte criticità assieme a dati incoraggianti di crescita".

Lo commenta l'assessore regionale alle Risorse agricole e forestali del Friuli Venezia Giulia Cristiano Shaurli ricordando i principali dati positivi che caratterizzano il comparto: cresce il Prodotto Interno Lordo (PIL) agricolo, il tasso di crescita del valore aggiunto agricolo segna un +15%, sale l'occupazione in particolare giovanile, aumenta l'export agroalimentare in generale del +30,5%, il vivaismo del +12,8%, il vinicolo del +12% (e così il Friuli Venezia Giulia è di nuovo fra le prime regioni italiane, vicino a quota 100 milioni).

"Dati - fa notare Shaurli - che ci fanno dire che l'Agroalimentare può e deve tornare a essere settore trainante dell'economia regionale e per questo deve essere accompagnato con risorse e aiuti non a pioggia ma strutturali e volti a migliorare la competitività delle nostre imprese: in tal senso va questo aumentato impegno finanziario della Regione".

Saranno destinati oltre 4 milioni ulteriori per il Fondo di rotazione in agricoltura, 2 milioni per la zootecnia e gli allevatori, 11,5 milioni per continuare a costruire un sistema irriguo moderno e sostenibile, oltre 5 milioni per opere idraulico forestali, ma anche circa 700.000,00 euro per il progetto di rilancio del Montasio e 210.000,00 euro per migliorare la produzione di Ribolla Gialla.

Verranno allocate risorse per iniziare anche un progetto della Banca della terra pubblica con l'obiettivo di conoscere e riportare ove possibile a fini agricoli il grande patrimonio di terre demaniali e pubbliche della Regione. "Ciò - spiega Shaurli - permetterà in particolare ai giovani di poter trovare più facilmente terreni disponibili e realizzare l'aspirazione a trasformare ciò che è stato per anni servitù e limite in una nuova risorsa".

ARC/EP/Com



In Evidenza

I più letti della settimana

  • 5 maggio '45: Roberti, caduti di via Imbriani martiri orrore titino

  • Giro d'Italia: Fedriga, evento che contribuisce a ripartenza Fvg

  • Vaccini: Riccardi, ipotizzabile apertura a nuove fasce popolazione

  • Salute: Riccardi, proposte al tavolo nazionale con Medicina generale

  • Covid: Riccardi, ok da Figliuolo a vaccino a personale italiano Aviano

  • Enti locali: Roberti, bene avvio Comunità del triangolo della sedia

Torna su
TriestePrima è in caricamento