AGRICOLTURA: SHAURLI, PRESA ATTO PSR E NOMINA COMITATO SORVEGLIANZA

Trieste, 16 ott - Proseguono gli adempimenti procedurali in vista dell'avvio dell'attuazione del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020 della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia.

La Giunta regionale, su proposta dell'assessore alle Risorse agricole e forestali Cristiano Shaurli, ha infatti preso formalmente atto dell'avvenuta approvazione da parte della Commissione Europea della Versione 1 del PSR del FVG, avvenuta lo scorso 24 settembre, per la concessione di un sostegno da parte del Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR). La Giunta ha provveduto anche a individuare i componenti del Comitato di Sorveglianza del PSR.

L'Esecutivo ha innanzitutto preso atto che il cofinanziamento nazionale pubblico del Programma 2014-2020 ammonta a oltre 168 milioni di euro, una somma che è pari al 56,88 per cento della spesa pubblica totale; la quota a carico della Regione è pari al 30 per cento del cofinanziamento nazionale pubblico del PSR e ammonta a oltre 50.500,000,00 euro; l'ammontare complessivo dei fondi aggiuntivi regionali indicati dal PSR è pari a 16.500.000,00 euro.

Tali fondi sono assegnati secondo le indicazioni del Capitolo 12 del Programma, approvato alla Misura 4 - Investimenti in immobilizzazioni immateriali, e alla Misura 6 - Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese.

Il PSR del FVG 2014-2020, compresi gli allegati, è pubblicato sul portale della Regione, mentre la deliberazione della presa d'atto è pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione (BUR).

La presa d'atto era prevista dal provvedimento con il quale l'Autorità di Gestione è stata autorizzata a negoziare il PSR con la Commissione Europea. La Giunta regionale ha nel contempo approvato l'individuazione dei componenti del Comitato di Sorveglianza del PSR, avvenuta a seguito delle consultazioni del Tavolo di partenariato.

Il Comitato di Sorveglianza è composto dai rappresentanti dei soggetti interessati all'attuazione del PSR. Tra i compiti di tale organismo vi è la definizione dei criteri di selezione che sono propedeutici all'apertura dei bandi.

ARC/CM



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Friulano: Roberti, pressing su Governo per più friulano in Rai

  • Banda ultralarga: Fedriga, soddisfazione per completamento rete Fttx

  • Enti locali: Roberti, condividere iter di riforma tributi immobiliari

  • Finanze: Zilli, investimento Friulia in Bic è strategico e crea volano

  • Vaccini: Fedriga-Riccardi, da domani prenotazioni anche via web

Torna su
TriestePrima è in caricamento