Mercoledì, 22 Settembre 2021
Notizie dalla giunta

AGRICOLTURA SOCIALE: SHAURLI, COSTITUITO FORUM REGIONALE

Udine, 14 mar - "Il Forum delle fattorie sociali può contribuire a valorizzare in un'ottica nuova il mondo rurale del Friuli Venezia Giulia, e rappresenta un esempio di coesione nel comparto agricolo da replicare, con l'obiettivo di far crescere le potenzialità dell'agricoltura, e il ruolo fondamentale che essa rappresenta per le nostre comunità".

Lo ha affermato l'assessore regionale alle Risorse agricole e forestali Cristiano Shaurli, alla presentazione a Udine del Forum agricoltura sociale Friuli Venezia Giulia, che si è costituito stamane nella sede dell'Amministrazione. Si tratta, come ha specificato Tommaso Simionato del Coordinamento nazionale, di un Forum che entra a far parte di una rete composta da oltre 600 aziende e nasce dall'esperienza sviluppatasi già dal 2008 nella provincia di Pordenone.

L'agricoltura sociale è rappresentata dalle fattorie sociali, e non solo, che creano contesti di coesione sociale finalizzati all'inclusione di persone con diverse abilità o soggetti deboli della società, e offrono servizi per le persone e la popolazione locale. Il Forum mette insieme e in Rete queste realtà, con l'obiettivo di consolidare la diffusione dell'agricoltura sociale sul territorio, integrare sempre attraverso l'agricoltura sociale le tematiche dello sviluppo rurale, dell'inclusione sociale e lavorativa, della promozione della salute. Tutto questo, tra l'altro rafforzando le reti comunitarie che sono funzionali allo sviluppo solidale e inclusivo.

Il Forum mira altresì a sostenere l'affermazione di un nuovo modello di agricoltura, creando spazi di confronto con i consumatori, e concretizzando forme di mercato, quali la filiera corta, i gruppi di acquisto e il contenuto etico delle produzioni innovative. Quello dell'agricoltura sociale è un impegno che la Regione segue con attenzione, come ha evidenziato l'assessore Shaurli, già preso in debita considerazione attraverso le misure del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020 del Friuli Venezia Giulia con un sostegno specifico al settore.

Shaurli ha infatti ringraziato i componenti il Forum per l'impegno profuso a vantaggio di un'agricoltura saldamente legata al territorio che integra l'impegno sociale con le potenzialità del mondo rurale e con l'obiettivo non secondario di concorrere ad arricchire l'immagine del settore primario del FVG. Anche valorizzando le potenzialità del mondo della cooperazione.

"L'agricoltura - ha specificato Shaurli - non può infatti essere considerata esclusivamente per le capacità produttive, pur essenziali per la comunità". "Si tratta di un settore - ha aggiunto - strettamente connesso con il territorio, e lo sviluppo dell'agricoltura sociale può tracciare un percorso che ci aiuti con esempi positivi a riavvicinare l'intera comunità al territorio e all'agricoltura e a viverla come una reale e concreta risorsa, costellata di eccellenze non soltanto produttive, ma anche di carattere sociale".

Per valorizzare queste potenzialità, ha concluso l'assessore, la Regione intende predisporre un apposito strumento legislativo, trasversale tra agricoltura e salute, fortemente partecipato e condiviso con le realtà che oggi hanno costituito il Forum e rappresentano un fondamentale insieme di esperienze. Il Forum agricoltura sociale Friuli Venezia Giulia è presieduto da Alberto Grizzo, e come ha spiegato Giuliana Colussi, che fa parte del neocostituito organismo, raggruppa 34 soggetti, tra aziende agricole, cooperative, consorzi e privati cittadini.

ARC/CM



In Evidenza

Potrebbe interessarti

AGRICOLTURA SOCIALE: SHAURLI, COSTITUITO FORUM REGIONALE

TriestePrima è in caricamento