Notizie dalla giunta

Agricoltura: Zannier, a Fvg 126mln fondi Feasr per biennio '21-'22

Risorse assegnate superando il criterio del riparto storico

Pordenone, 30 giu - "Il Friuli Venezia Giulia potrà contare per il biennio '21-'22 di complessivi 126 milioni di euro del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (Feasr), grazie anche al superamento dei vecchi criteri di riparto che altrimenti avrebbero penalizzato la nostra regione".

A darne notizia è l'assessore alle Risorse agroalimentari Stefano Zannier a seguito della delibera approvata dal Consiglio dei Ministri nella quale si è provveduto a definire il riparto tra Regioni delle risorse Feasr assegnate all'Italia per il biennio di transizione 21-22 verso la nuova PAC.

Il provvedimento ministeriale ha messo definitivamente la parola fine alla spinosa vertenza per l'attribuzione dei fondi; la controversia vedeva da un lato contrapposte 15 Regioni (tra cui il Friuli Venezia Giulia)e Province autonome intente a superare un sistema di riparto "storico", risalente al 2000, e le altre 6 amministrazioni regionali ancorate al vecchio meccanismo.

"La soluzione approvata e per la quale ci siamo battuti - spiega Zannier - consiste in una ripartizione che adotta, con diversa ponderazione nei due esercizi finanziari, sia il criterio storico che i nuovi criteri oggettivi proposti dalle 15 Regioni e Province autonome: tra i parametri figurano il numero di aziende agricole, la produzione lorda vendibile, la superficie agricola utilizzata e la superficie forestale, integrati nel corso del processo da un parametro sulla ruralità. Di fatto, è stato scardinato il meccanismo che si protraeva da più periodi di programmazione, onorando peraltro l'accordo assunto nel 2014, quando l'intesa fu acquisita a condizione che fosse l'ultima volta in cui si applicava lo storico".

Con l'atto del Consiglio dei Ministri, al Friuli Venezia Giulia sono stati assegnati per il biennio '21-'22 complessivi 53,8 milioni di euro del Feasr, di cui 14 derivanti dall'EUropean Recovery Instrument (Euri), il programma dell'Unione europea per affrontare gli impatti della pandemia e favorire una ripresa economica. Con il cofinanziamento nazionale e regionale, le risorse europee sviluppano una spesa pubblica complessiva pari a oltre 126 milioni di euro nel biennio, quindi superiore ai 53,14 milioni di euro per ciascuno dei due anni di estensione della programmazione 14-20".

"Rispetto all'applicazione del criterio cosiddetto storico - chiarisce Zannier - con la ripartizione adottata il Psr del FVG potrà usufruire di 13 milioni di euro in più, in termini di spesa pubblica. È questo un risultato più che soddisfacente soprattutto se si considera la contrazione delle risorse destinate all'agricoltura nel nuovo quadro finanziario pluriennale europeo 21-27".

"Il risultato è doppiamente importante - prosegue l'assessore regionale - in quanto, se da un alto vi è un deciso incremento delle risorse, dall'altro si è finalmente chiuso con il concetto di riparto storico e si è aperta la strada alla definizione di criteri oggettivi che, a partire dal 2023, saranno utilizzati in via esclusiva e daranno la giusta dignità alle esigenze degli operatori agricoli di tutte le regioni italiane senza le sperequazioni fino ad oggi registrate."

Ora per poter attivare le nuove risorse, tramite le procedure a bando e il finanziamento di graduatorie già pronte da mesi, sarà necessario conseguire l'approvazione di una modifica del Programma, le cui attività propedeutiche sono già state avviate nei mesi scorsi, così come il negoziato informale con i servizi della Commissione europea. "Non appena ricevuti dal Mipaaf alcuni dati per assicurare il rispetto del principio di non regressività ambientale nella distribuzione delle risorse tra le misure - conclude Zannier - si procederà alla consultazione del Comitato di sorveglianza del PSR per l'adozione del nuovo piano finanziario e alla successiva trasmissione della proposta di modifica alla Commissione europea". ARC/AL/ep



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agricoltura: Zannier, a Fvg 126mln fondi Feasr per biennio '21-'22

TriestePrima è in caricamento