Agricoltura: Zannier, bene posizione unitaria su fusione Consorzio

Trieste, 25 nov - "Sulla fusione del Consorzio agrario del Friuli Venezia Giulia si è rivelato certamente corretto l'iter di interessare da subito il Consiglio regionale chiedendo prima la convocazione della II Commissione e poi la discussione di una mozione in Aula per poter esprimere una posizione unitaria e trasversale da parte della politica".

Questo il commento dell'assessore alle Risorse agroalimentari, Stefano Zannier, dopo l'approvazione in Aula della mozione che chiede massima attenzione della Regione sul Consorzio agrario Fvg.

"Tutta la nostra attenzione - ha sottolineato Zannier - è volta a comprendere nel dettaglio tutti i risvolti e le condizioni del progetto che è stato presentato per poter esprimere, alla fine, un giudizio di merito".

"Le diverse forze presenti in Consiglio hanno comunque dichiarato in modo chiaro che qualsiasi scelta fatta dai soci del Consorzio debba sempre tenere nella giusta considerazione l'interesse del comparto agricolo regionale. Vanno garantite infatti - ha puntualizzato l'assessore - tutte le condizioni affinché siano mantenuti sia i servizi resi dal Consorzio che la sua capacità di governance".

"Sostanzialmente la politica regionale non intende subire una decisione senza poter proporre la propria posizione. Una politica che, anzi - ha precisato in conclusione Zannier -, ha chiesto se esistano soluzioni diverse da sottoporre agli organi direttivi del Consorzio". ARC/RT/ma



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Terzo settore: Riccardi, 1,2 mln a 51 progetti per salute e sociale

  • Covid: Riccardi, dato impensabile adesione personale Ssr a vaccini

  • Ambiente: Scoccimarro, a Regione gestione di gran parte Sin Trieste

  • Sicurezza:Roberti, primato Trieste città sicura è sprone non traguardo

  • Shoah: Fedriga, pietre inciampo argine a violenze su popolo israeliano

  • Lavoro: Rosolen, AttivaGiovani misura efficace. Nuovo bando da 1,8 mln

Torna su
TriestePrima è in caricamento