rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Ambiente: Scoccimarro, bene confronto su attività estrattive Natisone

Trieste, 10 apr - "Abbiamo da poco concluso una riunione con il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, sulle nuove norme che seguono le direttive europee e relative alle terre rare, finalizzate a riaprire o trovare nuove miniere, ma anche e soprattutto a formare gli enti pubblici e i professionisti su questo settore strategico, che, dopo essere stato per molto tempo quasi dimenticato, è ora tornato di attualità con l'obiettivo di rendere l'Italia in relazione alle materie prime autonoma dagli altri paesi. Dico ciò perché da parte della Regione c'è massima disponibilità e attenzione alle attività estrattive, alle quali riconosciamo un valore economico e cuturale". Lo ha detto oggi a San Pietro al Natisone l'assessore regionale alla Difesa dell'ambiente Fabio Scocciamarro nel corso dell'incontro organizzato dalla Comunità di montagna del Natisone e Torre sulle problematiche afferenti alle attività estrattive. Come ha spiegato l'esponente della Giunta regionale, lo scopo della partecipazione a questo appuntamento è quello dell'ascolto: dei territori, dei sindaci e delle imprese, "a patto che le proposte non siano irricevibili e incoerenti con il nostro programma di governo. La cosa più importante, comunque, non è la prossima scadenza elettorale o il consenso degli eventuali comitati, ma lo sviluppo sostenibile delle nostre comunità". Infine, alla richiesta di modifiche normative da parte degli operatori l'assessore ha ricordato che "é in corso la Valutazione ambientale strategica sul Piano regionale delle attività estrattive, ma prima di adottare il testo in Giunta incontreremo operatori e portatori d'interesse in genere, aprendo di fatto un tavolo di concertazione sulla questione". ARC/COM/gg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambiente: Scoccimarro, bene confronto su attività estrattive Natisone

TriestePrima è in caricamento