Notizie dalla giunta

Ambiente: Scoccimarro, in Fvg azioni concrete per decarbonizzazione

Trieste, 4 ott - "La difesa dell'ambiente è una cosa estremamente seria. Necessita di protocolli affidabili, di misurazioni scientifiche attendibili e di professionisti preparati come i tecnici dell'Arpa. Le analisi continuano a fornire infatti dati positivi in merito alla qualità del mare e dell'ambiente del nostro territorio. Dati che sconfessano chi utilizza i media per diffondere messaggi assolutamente pericolosi e fuorvianti". Lo ha affermato l'assessore alla Difesa dell'ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Fabio Scoccimarro durante l'inaugurazione ufficiale della terza edizione di "Barcolana Sea Summit", il grande evento dedicato al presente e al futuro del Mare Mediterraneo. "L'Amministrazione regionale opera attraverso azioni concrete - ha sottolineato Scoccimarro -. La decarbonizzazione del Golfo di Trieste, per esempio, è una nostra priorità che stiamo portando avanti quotidianamente come dimostrano l'intervento che ha interessato la riconversione, in tempi record, della Ferriera di Servola, il progetto che riguarda la centrale A2a di Monfalcone e l'elettrificazione delle banchine del Porto". "Sempre in quest'ottica la Regione ha varato da poco anche la legge FVGreen, uno strumento di pianificazione - ha aggiunto l'assessore - che punta al conseguimento della neutralità climatica nel 2045, con cinque anni di anticipo sul Green deal del 2050 stabilito dall'Unione europea". "Il nostro è un approccio condiviso anche con Slovenia e Croazia che sono state protagoniste, insieme al Friuli Venezia Giulia, degli Stati generali della sostenibilità dell'Alto Adriatico e dell'Europa centrale con la sottoscrizione del noto memorandum. Un evento - ha annunciato Scoccimarro - che diverrà annuale tanto che abbiamo già fissato la prossima data: il 22 marzo in occasione della Giornata mondiale dell'acqua". "Su queste tematiche la collaborazione transfrontaliera prosegue inoltre grazie ad alcuni importanti progetti Interreg come per esempio Marless che realizza azioni di monitoraggio, gestione, prevenzione, e rimozione dei rifiuti marini senza trascurare gli aspetti normativi e di sensibilizzazione verso la cittadinanza. Un'iniziativa - ha spiegato l'assessore - che propone tecniche innovative e sperimentali per il trattamento delle plastiche raccolte in un'ottica di economia circolare". Portando i saluti del governatore Fedriga, l'assessore Scoccimarro ha rimarcato poi la valenza dell'educazione ambientale rivolta soprattutto alle giovani generazioni. "Tutte le nostre iniziative vedono la partecipazione degli studenti delle scuole del Friuli Venezia Giulia. Riteniamo infatti fondamentale investire sulla formazione dei nostri ragazzi per accompagnare la rivoluzione culturale che stiamo vivendo". "Solo attraverso il dialogo con tutti gli attori - ha concluso - possiamo generare prosperità e benessere per il nostro territorio nel rispetto dell'ambiente e sostenibilità". ARC/RT/gg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambiente: Scoccimarro, in Fvg azioni concrete per decarbonizzazione
TriestePrima è in caricamento