rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Ambiente: Scoccimarro, ok a ulteriori 2,5mln per comunità energetiche

Fondi previsti nell'assestamento bis. A disposizione pacchetto da 11 milioni Spilimbergo, 12 ott - "La Regione incrementerà di ulteriori 2,5 milioni di euro le risorse per sostenere le spese di progettazione e realizzazione delle comunità energetiche, andando ad aggiungersi così agli 8,5 milioni già stanziati all'interno di un bando che si aprirà a breve a favore dei Comuni". Lo ha annunciato l'assessore regionale all'Ambiente Fabio Scoccimarro intervenendo a Spilimbergo al convegno dedicato alle comunità energetiche in Friuli Venezia Giulia, iniziativa organizzata da Friulovest banca con il supporto della cooperativa Part-energy. Alla presenza del sindaco della Città del mosaico Enrico Sarcinelli e di numerosi altri primi cittadini del territorio, l'esponente dell'esecutivo regionale ha spiegato che, nell'ultima seduta di giunta, nell'ambito dell'approvazione dell'assestamento bis, è stato dato il via libera ad un incremento di risorse che porta così il pacchetto per la costituzione delle comunità energetiche a complessivi 11 milioni di euro. "Il Comune di Spilimbergo - ha spiegato Scoccimarro - ha potuto beneficiare recentemente di un contributo ad hoc per la costituzione di una comunità energetica da ricavare all'interno dell'ex caserma di Istrago, dando così vita ad un intervento di rilevante importanza per il territorio e di fatto ampliando questo tipo di aggregazioni nella Destra Tagliamento. Con orgoglio lo stesso procedimento è stato attuato anche in altre zone della regione quali Monfalcone ed Aquileia, nonché per l'APT Gorizia, che hanno presentato i progetti per la realizzazione delle comunità nei rispettivi territori". "La Regione - ha aggiunto l'assessore - ha comunque pubblicato un bando che si aprirà a breve per sostenere le spese di progettazione e realizzazione di comunità energetiche a favore dei Comuni che ne faranno richiesta. Le risorse a disposizione sono pari a 8,5 milioni, a cui si andranno ad aggiungere gli altri 2,5 milioni dell'assestamento. La graduatoria che si verrà a definire in questa circostanza resterà valida e potrà essere utilizzata in futuro per sostenere anche quanti resteranno inizialmente esclusi ma che potranno essere soddisfatti quando a dicembre andremo ad inserire nuove risorse in finanziaria". Sempre sulle comunità energetiche Scoccimarro ha evidenziato il fatto che quanto realizzato per Spilimbergo potrà essere replicato anche in altre zone del Friuli Venezia Giulia laddove venissero individuati siti dove dar vita a questi impianti. "La logica - ha detto l'esponente dell'esecutivo - sarà quella comunque di ridurre al minimo il consumo di suolo, andando invece a recuperare aree idonee o degradate" A tutto ciò si aggiunge quanto già annunciato dal governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga in cui si prevede che la Regione metta a disposizione delle famiglie 100 milioni di euro per finanziare la quota parte a carico del privato cittadino per l'installazione di impianti fotovoltaici "riducendo quindi quasi a zero - ha detto l'esponente dell'esecutivo - il costo dell'investimento. È una misura questa con la quale cerchiamo di stemperare le difficoltà contingenti legate al costo dell'energia, venendo in contro alle famiglie". ARC/AL

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambiente: Scoccimarro, ok a ulteriori 2,5mln per comunità energetiche

TriestePrima è in caricamento