Ambiente: Scoccimarro, percorso chiaro e condiviso sui dragaggi

Oggi proficuo incontro con procuratore generale Grohmann

Trieste, 14 apr - "Dall'inizio dell'anno, quando ho ricevuto la delega ai dragaggi, con la Direzione e tutti i dirigenti e funzionari regionali stiamo lavorando affinché si crei un percorso chiaro e condiviso per giungere al fine ultimo dell'Amministrazione regionale, ossia garantire l'interesse pubblico in ambito portuale e della navigazione. Oggi, dopo l'incontro con il dott. Dario Grohmann siamo fiduciosi di aver fatto un ulteriore passo in avanti verso questo obiettivo".

E' quanto ha dichiarato l'assessore regionale alla Difesa dell'ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Fabio Scoccimarro dopo l'incontro sul tema dei dragaggi avuto oggi nella Sala Mosaico di via Carducci con il procuratore generale presso la Corte di Appello Dario Grohmann e con l'avvocato generale presso la Corte dall'Appello Federico Prato, presenti i dirigenti della direzione Ambiente, Arpa FVG e l'Avvocatura della Regione.

"Proseguono gli incontri a tutti i livelli istituzionali, politici e con gli organi di controllo - ha spiegato Scoccimarro - su un tema ambientale che va a impattare sull'economia regionale". La settimana scorsa si era tenuto il tavolo romano con il viceministro ai Trasporti, Alessandro Morelli e il sottosegretario alla Transizione ecologica, Vannia Gava, assieme all'assessore regionale alle Infrastrutture e Territorio, Graziano Pizzimenti, al sindaco di Monfalcone, Anna Cisint, e al presidente dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico Orientale, Zeno D'Agostino. Dopo i colloqui con il procuratore generale Dario Grohmann, per la prossima settimana è già stato calendarizzato un incontro plenario di concerto con i prefetti di Udine, Massimo Marchesiello, e di Gorizia, Raffaele Ricciardi.

"Il coinvolgimento e la collaborazione di tutti, ognuno nel rispetto delle proprie posizioni e ruoli, è fondamentale per superare alcune situazioni critiche - ha concluso Scoccimarro -. Sono quindi al vaglio e in fase di redazioni strumenti come accordi di programma per l'escavo di Monfalcone, ma anche protocolli d'intesa appunto per creare sinergie fra tutti i soggetti coinvolti. E a proposito di questo modus operandi mi fa molto piacere la disponibilità del dott. Grohmann a prendere parte o meglio a promuovere ulteriori tavoli tecnici e di confronto". ARC/Com/pph/al



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Cultura: Gibelli, Teatro Verdi di Pn riprende con spettacoli dal vivo

  • Cultura: Gibelli, mostra Manara a Paff di Pn segnale per ripartenza

  • 5 maggio '45: Roberti, caduti di via Imbriani martiri orrore titino

  • Terremoto: Fedriga, riscoprire il senso di comunità

  • Vaccini: Riccardi, supporto Confindustria Pn accelera campagna in Fvg

Torna su
TriestePrima è in caricamento