Martedì, 16 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Ambiente: Scoccimarro, piano dragaggi Laguna da 9 milioni di euro

Le opere potranno essere appaltate entro l'estate 2022 e in autunno partiranno i lavori Trieste, 9 mar - "Nove milioni di euro per il prossimo triennio per la progettazione e l'inizio dei lavori di dragaggio della laguna, opere che dovranno essere appaltate entro l'estate 2022 grazie al concreto impegno della Regione. Nei prossimi mesi saranno ultimate le progettazioni e in autunno partiranno i lavori. Si tratta di interventi strategici, che andremo ad attuare grazie alla conclusione di un importante contratto-accordo quadro. Al netto delle questioni burocratiche paradossali da dirimere ancora col Ministero della transizione ecologica e l'Avvocatura di Stato". Lo ha detto l'assessore regionale alla Difesa dell'ambiente e Sviluppo sostenibile, Fabio Scoccimarro, che questa mattina ha incontrato amministratori comunali e realtà associative e sportive a San Giorgio di Nogaro, Muzzana del Turgnano e Lignano Sabbiadoro, per fare il punto sulla tematica dragaggi. Con lui il direttore del Servizio difesa del suolo e alcuni consiglieri regionali. Scoccimarro ha incontrato il mondo dei portatori di interessi, dalle attività produttive, i sodalizi sportivi, i diportisti e i responsabili delle marine. "È stato un'importate momento di confronto con i sindaci, le amministrazioni comunali, le associazioni e anche i cittadini, quello che ho avuto modo di avere durante questi quattro sopraluoghi - ha detto Scoccimarro -. Con lo stanziamento di 9 milioni di euro, la Regione dà fattiva e concreta risposta a necessità ed esigenze strategiche per lo sviluppo del territorio in ambito laguna. L'obiettivo è superare questioni burocratiche, complesse e annose, la cui risoluzione non è mai dipesa dalla Regione: i fondi li abbiamo messi, le progettazioni anche. La struttura regionale è a disposizione, con tutti i suoi competenti tecnici. Abbiamo messo in campo, insomma, tutte le forze che abbiamo, con la ferma volontà di andare a risolvere i problemi insorti in questo delicato ambito". "Come Giunta siamo consapevoli dell'importanza delle operazioni di dragaggio per le amministrazioni locali e le associazioni - ha aggiunto l'esponente dell'Esecutivo Fedriga -. Per tutto il territorio regionale abbiamo predisposto atti e fondi per avviare quanto prima le opere. Lavoriamo coi nostri rappresentanti nazionali affinché vengano finalmente chiariti gli ultimi aspetti e superati definitivamente gli ultimi ostacoli burocratici". Scoccimarro ha raggiunto le darsene di San Giorgio di Nogaro coi rappresentanti del circolo nautico "Laguna San Giorgio", del Gruppo sportivo dilettantistico lagunare, dell'associazione sportiva nautica San Giorgio e del Canoa club San Giorgio di Nogaro. A Muzzana ha incontrato i membri dell'associazione "Al Punt" e a Lignano Sabbiadoro i referenti di Porto Casoni - Porto Residenti. ARC/PT/ma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambiente: Scoccimarro, piano dragaggi Laguna da 9 milioni di euro
TriestePrima è in caricamento