Sabato, 31 Luglio 2021
Notizie dalla giunta

Ambiente: Scoccimarro, piano interventi per bacino Destra Tagliamento



Trieste, 10 dic - "Le criticità che interessano il bacino idrico della Destra Tagliamento verranno affrontate con un piano di interventi approntato dal gestore Hydrogea che si articola in proposte di medio e di lungo periodo, di cui la nuova presa sull'Arzino costituisce una delle ipotesi prese in considerazione".

Così l'assessore alla Difesa dell'Ambiente, Fabio Scoccimarro, ha definito il perimetro entro cui l'Amministrazione regionale ha inserito la possibilità di investire risorse statali già disponibili (circa 2 milioni di euro) per la realizzazione di una presa d'emergenza sul torrente Arzino a servizio dell'acquedotto Destra Tagliamento. L'assessore - rispondendo oggi in Aula ad un'interrogazione sul tema - ha ricordato come priorità della Regione sia realizzare il progetto di interconnessione degli acquedotti del territorio regionale recentemente presentato dai gestori del ciclo idrico integrato.

"Il 5 novembre - ha ricordato l'assessore - abbiamo convocato il tavolo Water Safety Plan con tutti i gestori del sistema idrico integrato e la Direzione centrale Salute; come concordato nel tavolo, una settimana dopo i gestori hanno prodotto un documento di analisi della situazione emergenziale nei pressi della presa sul torrente Comugna nei Comuni di Vito d'Asio e Clauzetto, collegata anche agli eventi meteo occorsi in questi mesi".

L'analisi dei gestori si chiude con alcune proposte che includono "interventi a medio termine (2 anni) tra i quali la terebrazione di nuovi pozzi in comune di Pinzano al Tagliamento e la costruzione di una nuova centrale di pompaggio e potabilizzazione" ha riferito Scoccimarro.

"Altre soluzioni alternative sono state valutate sia da Hydrogea che dal Cafc per le parti di loro competenza - ha specificato Scoccimarro -; la presa sull'Arzino rientra tra le ipotesi di interventi a lungo termine come anche la presa di soccorso in caso di problemi all'opera principale sul Comugna, la cui ricostruzione rimane necessità imprescindibile per garantire l'approvvigionamento idrico al comprensorio della Destra Tagliamento". ARC/SSA/al



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambiente: Scoccimarro, piano interventi per bacino Destra Tagliamento

TriestePrima è in caricamento