AMBIENTE: VITO, 1,5 MLN EURO PER MANUTENZIONE CORSI D'ACQUA FVG

Udine, 10 dicembre - La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia, su proposta dell'assessore regionale all'Ambiente Sara Vito, ha approvato l'integrazione al Programma annuale per l'esercizio 2016 degli interventi di manutenzione straordinaria e ordinaria dei corsi d'acqua e delle opere idrauliche della rete idrografica regionale, prenotando la spesa complessiva di un 1.494.000,00 euro a favore dei Consorzi di Bonifica per diversi interventi e per la progettazione di alcuni lavori. "Con quest'ultima delibera - rileva Vito - completiamo il piano di interventi per contrastare il rischio idrogeologico sul territorio regionale".

"Quest'anno - prosegue - l'operazione inerente gli interventi di manutenzione è stata importantissima perché le risorse sono aumentate di molto e siamo così riusciti a dare risposta a criticità che da tempo attendevano di essere affrontate". "Per fare un esempio - conclude - di recente ho compiuto un sopralluogo a Morsano al Tagliamento, dove il Comune aveva segnalato il ripetersi di allagamenti, e con questo provvedimento abbiamo già potuto dare risposta alle istanze dell'Amministrazione civica per ridurre il rischio del ripetersi di tali eventi".

Il provvedimento della Giunta regionale citato dall'assessore, destina al Consorzio di Bonifica Pianura Isontina oltre 32.000,00 euro per la progettazione di interventi di messa in sicurezza dei rii Boeri e Menariolo e per il ripristino delle briglie sul rio Ospo, in comune di Muggia. Per la manutenzione del torrente Cosizza, alla confluenza con il torrente Erbezzo in comune di San Leonardo, il Consorzio di Bonifica Pianura Friulana riceverà invece la somma di 330.000,00 euro.

Nel comprensorio di competenza del Consorzio di Bonifica Cellina-Meduna, con una spesa di 70.000,00 euro saranno effettuati interventi puntuali di ripristino dell'officiosità idraulica dei corsi d'acqua. Un'altra serie di lavori sulla rete scolante della zona di Mussons, in comune di Morsano al Tagliamento, soggetta ad allagamenti, comporterà una spesa complessiva di 350.000,00 euro: sono previsti lavori sui fossati Bolzano, Poiana e San Paolo, e su scoli minori.

Con lo stesso provvedimento, è stato affidato al Consorzio di Bonifica della Pianura Friulana, in delegazione amministrativa intersoggettiva, l'incarico di provvedere agli interventi sul torrente Malina. I lavori programmati con il provvedimento della Giunta regionale consentiranno di ridurre il rischio di allagamenti, che possono provocare danni all'ambiente e pericolo alle persone, nonché compromettere lo sviluppo economico dei territori colpiti.

La manutenzione idraulica straordinaria, per la corretta regimazione del corso d'acqua e per incrementare la capacità di deflusso, consiste nell'eseguire i lavori necessari a rinnovare, sostituire e realizzare le opere idrauliche o parti di esse, tra le quali argini, difese spondali, traverse, briglie, e nell'adeguare le sezioni del corso d'acqua interessate da restringimenti provocati da ponti, o accumuli localizzati di sedimenti e ghiaie.

La manutenzione ordinaria riguarda invece le arginature e i loro accessori. Prevede: il taglio della vegetazione infestante delle scarpate, la ripresa di scoscendimenti, la ricarica di sommità arginale, interventi di conservazione e ripristino del paramento, la manutenzione di opere d'arte e manufatti, il taglio delle alberature che possono arrecare pregiudizio alla difesa e alla conservazione delle sponde, o che ostacolano il regolare deflusso delle piene ricorrenti.

Comprende altresì la rimozione dei depositi alluvionali che riducono la sezione idraulica del corso d'acqua, il ripristino di protezioni spondali deteriorate o franate in alveo, il ripristino di stabilità dei versanti prospicenti i corsi d'acqua.

ARC/CM/fc



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Ricerca: Rosolen, Iupap in Porto Vecchio conferma attrattività Trieste

  • Migranti: Roberti, sconcerto parole Schiavone su cittadino pakistano

  • Vaccini: Riccardi, per Villa Manin allargata agenda con altre 240 dosi

  • Turismo: Bini, Tolmezzo capitale mondiale del motociclismo fuoristrada

  • Disturbi alimentari: Riccardi, dopo ambulatorio obiettivo centro cura

  • Vaccini: Fedriga-Riccardi, ottime adesioni fascia 50-59

Torna su
TriestePrima è in caricamento