AMBIENTE: VITO, REGOLAMENTO PER INCENTIVARE ESTRAZIONE GHIAIE FIUMI

Trieste, 12 feb - Ha l'obiettivo di incentivare il prelievo delle ghiaie dai fiumi, concorrendo alla prevenzione del dissesto idrogeologico, il Regolamento che è stato predisposto dalla Regione Friuli Venezia Giulia, approvato oggi dalla Giunta su proposta dell'assessore regionale all'Ambiente Sara Vito.

"Il Regolamento - commenta l'assessore Vito - mira a rispondere all'esigenza di restituire ai nostri fiumi e torrenti la funzione originaria, ovvero la capacità di scaricare regolarmente le acque, specialmente nei periodi di piena". Ma come agisce il nuovo Regolamento? Lo fa riducendo i costi del prelievo per gli operatori.

Prevede infatti la diminuzione del 30 per cento del canone per le aziende. I proventi del canone attualmente sono equamente suddivisi tra la Regione e i Comuni che rilasciano la concessione al prelievo dei materiali. Il nuovo Regolamento prevede che la quota spettante ai Comuni competenti per territorio sia ridotta del 30 per cento. Saranno in particolare le Amministrazioni comunali a trarre direttamente beneficio dalla sistemazione idrogeologica del territorio.

Nel contempo, la nuova disciplina in materia di prelievi modifica i criteri di ripartizione del canone, proprio per quanto riguarda la quota spettante alle Amministrazione locali. Prevede infatti che una parte dei proventi sia destinata ai Comuni interessati dal passaggio dei mezzi di trasporto di ghiaie quale risarcimento per i danni arrecati al manto stradale dall'aumento del traffico pesante. Ora il Regolamento sarà presentato al Consiglio delle Autonomie Locali (CAL) per acquisire il previsto parere.

ARC/CM



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, serve evidenza scientifica su impatto riaperture

  • Covid: Riccardi/Roberti, bene adesione vaccinazioni forze dell'ordine

  • Cultura: Gibelli, con Legno Vivo nuovi percorsi formazione artigiani

  • Salute: Riccardi, dal 2 marzo riparte ortopedia a San Daniele

  • Istruzione: Rosolen, nuovo corso specializzazione settore dell'arredo

  • Turismo: Bini, Fvg propone a ministro Fondo di rotazione nazionale

Torna su
TriestePrima è in caricamento