rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Notizie dalla giunta

AMBIENTE: VITO, SUL RISCHIO IDROGEOLOGICO IL FVG NON PARTE DA ZERO

Trieste, 3 lug - L'assessore regionale all'Ambiente e all'Energia del Friuli Venezia Giulia Sara Vito ha presenziato al convegno Ora e sempre resilienza. Interventi, pianificazione e cultura del rischio per la difesa e l'autodifesa dalle alluvioni nelle aree urbane, svoltosi nella giornata di oggi presso l'Acquario Romano - Casa dell'Architettura a Roma.

Per resilienza si intendono tutte quelle azioni da mettere in atto perché le città e il territorio possano difendersi dal rischio idrogeologico, soprattutto in caso di particolari eventi climatici. Su questo tema la Struttura di missione di Palazzo Chigi contro il dissesto idrogeologico Italiasicura, insieme al Dipartimento della Protezione civile, all'Istituto Nazionale di Urbanistica, al Consiglio Nazionale dei Geologi e all'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), con la collaborazione dell'Ufficio delle Nazioni Unite per la Riduzione del Rischio da Disastri, ha voluto organizzare una giornata di lavoro per aprire un nuovo percorso che promuova la sinergia tra le attività di prevenzione strutturale, le azioni di protezione civile e la diffusione di una vera consapevolezza dei rischi tra i cittadini.

"È stata un'utile occasione di scambio di buone pratiche sul piano nazionale e internazionale - ha sottolineato Vito - ed è stato positivo riscontrare, nell'intervento di Margareta Wahlstrom, rappresentante speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite per la Riduzione del Rischio da Disastri, come questo tema sia prioritario a livello globale, puntando sul territorio come un valore la cui difesa passa anche dalle azioni degli amministratori locali e della stessa cittadinanza".

Da questo punto di vista "l'impegno del Friuli Venezia Giulia, insieme alla Protezione civile regionale, è riconosciuto" ha aggiunto Vito. "Non partiamo certo da zero come testimoniano i molti e importanti interventi realizzati nel corso degli anni. E stiamo continuando a lavorare su questo fronte considerato che la direzione centrale Ambiente della Regione sta predisponendo il Piano contro il rischio alluvioni, senza dimenticare che il primo disegno di legge del 2015, poi approvato dal Consiglio regionale, è stato proprio quello relativo alla difesa del suolo e utilizzazione delle acque. Un provvedimento - ha concluso l'assessore Vito - che mette al centro la valorizzazione e la sicurezza del territorio".

ARC/RU



In Evidenza

Potrebbe interessarti

AMBIENTE: VITO, SUL RISCHIO IDROGEOLOGICO IL FVG NON PARTE DA ZERO

TriestePrima è in caricamento