Archeologia: Gibelli, Paolo Moreno orgoglio del Friuli Venezia Giulia

Trieste, 5 mar – “Da secoli il Friuli Venezia Giulia esporta le sue arti, i suoi saperi e i suoi mestieri in tutto il mondo. Paolo Moreno ha portato ovunque il suo sapere e la sua maestria e ovunque gli sono stati riconosciuti”.
 
L’assessore alla Cultura, Tiziana Gibelli, ricorda così la figura di Paolo Moreno, l’archeologo di fama internazionale spentosi oggi a Roma all’età di 86 anni. Nato a Udine nel 1934, Moreno ha iniziato gli studi classici al liceo Stellini. 
 
Allo studioso si devono importanti attribuzioni e identificazioni: da Fidia a Prassitele il vecchio fino all’enorme contributo scientifico dedicato ai Bronzi di Riace.
 
“È stato un orgoglio del Friuli Venezia Giulia e la sua memoria ci sia di esempio - afferma Gibelli -. Che gli sia lieve la terra, lui se lo merita”. ARC/RT/pph

 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Legno-arredo: Bini, da bilancio Catas segnale positivo per il settore

  • Salute: Riccardi, primo confronto su Rar con sindacati medici

  • Omnibus: Callari, soddisfazione per approvazione norme Cuc e demanio

  • Turismo: Bini, bando su Fondo rotazione per riqualificare strutture

  • Corpo forestale: Zannier, confermati funzioni e compiti

  • Ambiente: Scoccimarro, risolvere presto questione dragaggi

Torna su
TriestePrima è in caricamento