ARTIGIANATO: GIUNTA APPROVA PROGRAMMA ANNUALE DI SETTORE

Trieste, 11 mar - "La Regione pone particolare attenzione alle giovani aziende artigiane ma anche a quelle che ricercano nuovi percorsi imprenditoriali, guardando con favore i processi evolutivi verso l'Innovazione. Con questo provvedimento, quindi, intendiamo fornire al comparto gli strumenti adeguati con i quali cogliere in tempo le nuove tendenze, favorire nuove forme di impresa e sostenere chi ha deciso di dare vita a una propria attività in un settore che fa parte integrante dell'ossatura economica del Friuli Venezia Giulia. Dobbiamo adattare il nostro sistema alle nuove esigenze; per questo motivo la Regione ha il compito di accompagnare il territorio e le sue vocazioni economiche, mutando indirizzi e traiettorie. Possiamo raggiungere questo obiettivo solo mantenendo un rapporto strettissimo tra l'Amministrazione e le categorie produttive, attraverso un cambiamento partecipato".

Lo ha affermato il vicepresidente della Regione FVG e assessore alle Attività produttive Sergio Bolzonello proponendo la delibera approvata oggi dalla Giunta regionale riguardante il Programma annuale di settore per l'Artigianato.

L'attività tiene conto delle Linee guida definite dalla competente Commissione regionale di comparto che - nella sua ultima riunione - ha esaminato e approvato la relazione sugli obiettivi generali e specifici che si intendono perseguire nel corso del 2016.

Nello specifico, per i progetti di animazione economica, l'intento è quello di favorire la nascita di nuove imprese artigiane con particolare riferimento all'avvio di iniziative imprenditoriali di giovani, donne e lavoratori in uscita dal mercato del lavoro. Le azioni di informazione e sensibilizzazione dovranno riguardare tematiche quali l'accesso al credito e incentivi, normativa fiscale e del lavoro, legislazione ambientale e per la sicurezza sui luoghi di lavoro. L'attività avverrà con servizi di informazione a sportello tramite il CATA nonché con l'organizzazione di convegni, incontri e seminari mirati. Beneficiari di questa linea saranno artigiani e aspiranti imprenditori del settore in Friuli Venezia Giulia.

Per i progetti di orientamento e assistenza finalizzati al rafforzamento competitivo delle imprese artigiane, l'attività prevista si articola in colloqui strutturati che consentono all'impresa di verificare la fattibilità dei progetti di rafforzamento competitivo. A ciò si associa poi l'assistenza per le problematiche connesse alla riorganizzazione aziendale e alla posizione sul mercato, con eventuale elaborazione di un business plan.

Quindi il sostegno al processo di sviluppo delle imprese artigiane. L'attività avviene attraverso la presentazione, da parte del CATA, di servizi logistici e di orientamento sulla fattibilità dei progetti di investimento e ricerca, assistenza allo start up  e tutoraggio, la predisposizione di business plan  per singoli progetti imprenditoriali. In questo caso i beneficiari saranno nuove imprese artigiane iscritte all'AIA da non più di 24 mesi al momento della richiesta di intervento al CATA.

Per quanto riguarda infine i progetti per la valorizzazione dei mestieri artigiani da attuarsi attraverso la Bottega Scuola, l'intento è quello di favorire nei giovani le conoscenze e competenze sui mestieri tradizionali o corrispondenti a figure di difficile reperimento. A tal proposito i settori individuati riguardano restauro di mobili, vetro, ceramica e lavori in mosaico, laboratorio di oreficeria, fotografia e riproduzione di disegni. Beneficiari saranno i giovani fino ai 25 anni di età residenti in regione, il sistema scolastico della formazione professionale e il comparto dell'artigianato tradizionale.

Ora che la Giunta regionale ha approvato il Programma annuale, la sua attuazione viene delegata al Centro di Assistenza Tecnica alle imprese Artigiane (CATA).

ARC/AL/ppd



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Riaperture: Fedriga, da Regioni ok a linee guida

  • Pnrr: Rosolen, così cambiano scuola, formazione e lavoro post Covid

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Turismo: Fedriga, da Regioni criteri riparto 700 mln a Comuni aree sci

  • Minoranze: Callari, gli sloveni in Fvg sono a casa loro

Torna su
TriestePrima è in caricamento