Assestamento: Bini, oltre 24,7mln euro per attività produttive



Trieste, 29 ott - "Con questa manovra d'assestamento di bilancio la Regione stanzia complessivamente per le attività produttive oltre 24milioni di euro, dei quali ben 18 milioni per gli interventi a favore delle imprese in difficoltà a causa dell'emergenza Covid, anche in considerazione delle nuove misure introdotte dall'ultimo Dpcm. In questo momento di grande difficoltà per le imprese diamo un segnale concreto di vicinanza della Regione, soprattutto a favore delle realtà che sono maggiormente penalizzate dalle misure di contenimento del virus. Inoltre, tra gli interventi più rilevanti, spiccano i 2 milioni assegnati per lo scorrimento della graduatoria legata alla legge 29/2005 e mezzo milione di euro per l'imprenditoria giovanile".

Lo ha confermato l'assessore regionale alle Attività produttive e turismo, Sergio Emidio Bini, a margine del dibattito in Consiglio regionale sul disegno di legge inerente "misure finanziarie intersettoriali, ovvero il secondo assestamento del bilancio della Regione Friuli Venezia Giulia. L'esponente dell'esecutivo ha evidenziato che alla Direzione centrale Attività produttive saranno assegnate risorse aggiuntive per 24.756.808 euro, dei quali 19.840.800 euro per la spesa corrente e 4.616.008 euro per quella in conto capitale.

Bini, dopo aver ringraziato tutto in Consiglio "per la collaborazione e il senso di responsabilità dimostrati nell'elaborazione del documento finanziario", ha spiegato che "a questi interventi si somma lo stanziamento del valore di 1,2 milioni di euro per il finanziamento concesso a PromoturismoFVG per la promozione, l'organizzazione e la realizzazione di grandi eventi di rilievo nazionale ed internazionale di tipo turistico, sportivo e culturale in Friuli Venezia Giulia tra i quali rientrano le tappe regionali dell'ultima edizione del Giro d'Italia. Attraverso due interventi da 500mila euro ciascuno verranno sostenuti l'imprenditoria femminile e gli incentivi per l'acquisto di servizi per l'innovazione".

Inoltre sono previste due poste da 250mila euro: una per la compartecipazione alle misure nazionali a favore delle imprese industriali localizzate in regione per la realizzazione di programmi di sviluppo e una per gli incentivi a favore delle imprese per la stipula di contratti regionali di insediamento. Inoltre, 148mila euro sono stati destinati alle azioni straordinarie di dragaggio e agli interventi complementari negli approdi marittimi, lagunari, lacuali e fluviali anche ad uso turistico, nei canali marittimi, nelle vie di navigazione interna di competenza regionale". ARC/MA/al



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Fedriga, parte da sei Comuni lo screening per isolare positivi

  • Vitivinicoltura: Fedriga, futuro è coniugare qualità e sostenibilità

  • Covid: Fedriga-Riccardi, parte predisposizione piano vaccinale per Fvg

  • Stato-Regioni: Fedriga, vanno rinegoziate quote compartecipazioni Fvg

  • Commercio: Bini, con Sviluppoimpresa un fondo per modernizzare sistema

Torna su
TriestePrima è in caricamento