rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Att. produtt.: Bini, sede Cea Pasian di Prato esempio attrattività Fvg

Pasian di Prato, 18 ott - "Se una azienda che è nata nella terra della cooperazione qual è l'Emilia Romagna decide di trasferire la sua sede legale in Friuli Venezia Giulia vuol dire che la nostra regione sta diventando sempre più attrattiva per nuove imprese. Questo segnale ci dice che ci stiamo muovendo nella giusta direzione, creando quel substrato in grado di far attecchire nuove realtà e che porta con se più occupazione e più benessere". Lo ha detto oggi l'assessore regionale alle Attività produttive Sergio Emidio Bini in occasione della cerimonia di inaugurazione della sede legale della Cea, Cooperativa edile Appennino. L'azienda con sede operativa a Calderara di Reno in provincia di Bologna, ha deciso di spostare parte dell'attività a Pasian di Prato, trovando in Friuli Venezia Giulia terreno fertile e un'ottima collaborazione con le istituzioni locali. Alla presenza del presidente del Consiglio regionale Pier Mauro Zanin, dei sindaci di Pasian di Prato e di Monghidoro Andrea Pozzo e Barbara Panzacchi, del Presidente del Consiglio di amministrazione di Cea Marco Marchi e di Confcooperative del Friuli Venezia Giulia Daniele Castagnaviz, l'esponente dell'Esecutivo ha posto in risalto il lavoro che la Direzione centrale Attività Produttive e Turismo ha portato avanti nel corso di questa legislatura, con l'obiettivo di creare le condizioni per facilitare l'attività delle imprese. "Compito delle istituzioni - ha detto Bini - deve essere quello di supportare il mondo economico, affinché sia in grado di creare nuovi posti di lavoro e quindi ricchezza. In questi anni, soprattutto in quelli più difficili della pandemia, abbiamo cercato di aprire sempre più le porte ai nuovi investitori che hanno deciso di scommettere sul Friuli Venezia Giulia per avviare la propria attività imprenditoriale, e allo stesso modo abbiamo cercato di sostenere quanti hanno voluto spostare la loro sede in questa Regione. La CEA è l'esempio emblematico dei risultati che questo cambio di passo sta portando". "Se quindi un'importante azienda come quella bolognese si insedia qui da noi - ha concluso l'assessore regionale - ciò vuol dire che ci stiamo muovendo nella giusta direzione, grazie anche all'attività portata avanti in questo periodo dall'Agenzia regionale Lavoro & Sviluppoimpresa". La cooperativa edile appennino è una impresa di costruzioni generali fondata a Monghidoro (BO) nel 1982 impegnata nel comparto dell'edilizia e infrastrutture, reti e pronto intervento, depurazione, ambiente ed è inoltre tra i maggiori esperti a livello internazionale nell'impermeabilizzazione di opere idrauliche come dighe e bacini, con la tecnica del conglomerato bituminoso. L'azienda impiega oltre 450 persone e a fine 2021 ha prodotto un fatturato di circa 70 milioni di euro. ARC/AL/gg

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Att. produtt.: Bini, sede Cea Pasian di Prato esempio attrattività Fvg

TriestePrima è in caricamento