Domenica, 19 Settembre 2021
Notizie dalla giunta

ATT. PRODUTTIVE: 40° CDA, INNOVAZIONE E VALORE SOCIALE CAPISALDI

Talmassons (UD), 11 giugno - Quarant'anni di storia alle spalle, ma con il core proiettato al futuro, grazie alle innovazioni di processo e di prodotto già adottate e alla sua vocazione green. Sono questi gli elementi che caratterizzano la CDA di Talmassons, azienda della famiglia Cattelan che opera nella distribuzione alimentare e che quest'oggi ha festeggiato la ricorrenza legata alla sua fondazione inaugurando una nuova sede operativa.

Oltre al titolare Ambrogio e ai due figli Fabrizio e Viviana, alla cerimonia erano presenti anche il vicepresidente della Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia Sergio Bolzonello, il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop, l'assessore comunale di Talmassons Roberto Grassi nonché il presidente nazionale dell'associazione di categoria Pietro Lazzari.

Il vicepresidente Bolzonello, nel suo intervento, ha sottolineato l'importanza di avere in regione aziende come CDA che contribuiscono non solo all'economia del Friuli Venezia Giulia ma che incarnano nella propria mission anche una grande attenzione al sociale. È stato infatti ricordato come, in un periodo di repentini cambiamenti quali quelli attuali, sia importante poter contare su realtà fortemente radicate nel territorio, il cui valore aggiunto risiede nella capacità di vedere la propria forza nei dipendenti e nella comunità in cui è inserita. Accanto a ciò è altrettanto importante, soprattutto in questa fase di competizione globale, avere una visione con la quale rivolgere il proprio sguardo alle grandi opportunità offerte dal futuro. In questo senso diventa strategico sapersi concentrare sulle innovazioni di prodotto e di processo che si riflettono sulla redditività dell'azienda, innalzando la capacità competitiva del territorio e dell'intera economia del Friuli Venezia Giulia.

A tal proposito, nel corso della cerimonia, è stato presentato al pubblico un nuovo distributore automatico di bevande che si basa sulla IOT (Internet Of Thinghs). Grazie a una collaborazione portata avanti con la TechFVG e la Eurotech di Amaro (UD), è stata progettata una applicazione che consente, avvicinando il proprio smartphone al distributore, di essere riconosciuti grazie a un GR Code  (codice a barre bidimensionale). Quindi il cliente può scegliere la propria bevanda semplicemente digitando le opzioni che appaiono sullo schermo del cellulare e poi pagare la consumazione utilizzando la moneta elettronica.

Da parte sua il presidente del Consiglio regionale Franco Iacop ha apprezzato l'aspetto fortemente innovativo presente nell'Azienda che, grazie a idee vincenti, continua a essere competitiva sul mercato. Inoltre ha ricordato gli impegni che la Regione ha assunto nei confronti del mondo imprenditoriale del Friuli Venezia Giulia, mettendo a sua disposizione i Fondi derivanti dai Bandi europei dedicati proprio alle innovazioni di prodotto e di processo.

Nata nel 1976 la CDA oggi conta 65 dipendenti, 24 automezzi e 4.200 distributori automatici sparsi tra i clienti del Trivento con un fatturato che si aggira intorno agli 8,5 milioni di euro. La struttura inaugurata quest'oggi si sviluppa su un terreno di 2.500 metri quadrati, di cui 900 coperti. Al suo interno si trovano i servizi di ristorazione, nuovi magazzini, rimesse coperte, una sala riunioni capace di ospitare 60 persone.

Inoltre è stata allestita anche un'area con strumentazioni ad hoc dove operare l'assistenza tecnica dei distributori. Infine all'esterno è stato ricavato un impianto completo di autolavaggio, indispensabile per tutelare al meglio l'igiene e la sicurezza degli alimenti che vengono quotidianamente trasportati.

ARC/AL/EP
 



In Evidenza

Potrebbe interessarti

ATT. PRODUTTIVE: 40° CDA, INNOVAZIONE E VALORE SOCIALE CAPISALDI

TriestePrima è in caricamento