Domenica, 13 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Att. produttive: Bini, 4,4 mln per innovazione e promozione estero pmi

Trieste, 18 ott - Incentivi per l'innovazione e promozione all'estero delle piccole e medie imprese del Friuli Venezia Giulia per un importo globale di quasi 4,4 milioni sono contenuti in tre distinte delibere approvate dalla Giunta regionale su proposta dell'assessore alle Attività produttive e al Turismo Sergio Emidio Bini.

"L'impegno della Regione per dare slancio alle pmi - ha spiegato Bini - è incessante e capillare e coinvolge il canale naturale degli enti camerali, che costituiscono da sempre gli interlocutori più prossimi alle imprese".

Per la concessione di incentivi sotto forma di voucher alle pmi del settore manifatturiero e dei servizi per promuovere attività di innovazione la Regione assegna alle Camere di commercio 1.979.463,94 euro così distribuiti: 508.191,44 alla Camera di commercio di Pordenone-Udine con riferimento al territorio provinciale di Pordenone; 965.732,21 alla Camera di commercio di Pordenone-Udine con riferimento al territorio provinciale di Udine; 224.491,09 alla Camera di commercio Venezia Giulia con riferimento al territorio provinciale di Gorizia; 281.049,20 alla Camera di commercio Venezia Giulia con riferimento al territorio provinciale di Trieste.

Gli altri due provvedimenti approvati dall'Esecutivo mirano all'attuazione di programmi pluriennali di promozione all'estero delle pmi.

Una prima delibera assegna alle Camere di commercio contributi per complessivi 890.301,50 euro, secondo il seguente schema: 182.871,64 euro alla Camera di commercio di Pordenone-Udine con riferimento al territorio provinciale di Pordenone; 570.260,83 euro alla Camera di commercio di Pordenone-Udine con riferimento al territorio provinciale di Udine; 48.531,56, euro alla Camera di commercio Venezia Giulia con riferimento al territorio provinciale di Gorizia; 88.637,47 euro alla Camera di commercio Venezia Giulia con riferimento al territorio provinciale di Trieste.

La seconda misura, che fa leva sulla legge regionale 2 del 1992, assegna 1,5 milioni, così ripartiti per territori provinciali: 148.685,66 a Gorizia, 392.681,79 a Pordenone, 232.840,11 a Trieste e 725.792,44 a Udine. ARC/PPH/Red



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Att. produttive: Bini, 4,4 mln per innovazione e promozione estero pmi

TriestePrima è in caricamento