Venerdì, 19 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Att. produttive:Bini, al lavoro per tutelare lavoratori e impianto Ttf

Forgaria nel Friuli, 14 feb - "La Regione sta lavorando e dialogando con la proprietà della Ttf di Forgaria e i sindacati, a partire della Cisl, sia per salvare i posti di lavoro ora a rischio sia per mantenere la struttura produttiva. C'è infatti un'impresa che ha mostrato interesse per rilevare quell'attività". Lo ha annunciato l'assessore regionale alle Attività produttive e turismo, Sergio Emidio Bini, durante l'incontro di questo pomeriggio al municipio di Forgaria con i rappresentanti del territorio, tra cui i sindaci di Forgaria, Marco Chiapolino, di Vito d'Asio, Pietro Gerometta, e di Pinzano al Tagliamento, Emiliano De Biasio. Nel corso della riunione i temi affrontati sono stati numerosi: la promozione del turismo locale, la tutela delle imprese insediate sul territorio e il contrasto dello spopolamento, riducendo le difficoltà patite dalle attività insediatesi nel territorio montano attraverso il superamento delle criticità del sistema viario e il potenziamento dell'infrastrutturazione digitale. "Viviamo in una regione che grazie agli interventi dei legislatori e alla continuità amministrativa che da sempre ha caratterizzato il Friuli Venezia Giulia negli anni ha messo a disposizione delle imprese gli strumenti per guardare al futuro con ottimismo - ha spiegato l'assessore -. Ne è un esempio la defiscalizzazione per chi investe in montagna con l'azzeramento dell'Irap". Bini ha rimarcato che "fare impresa in montagna è sicuramente più complesso rispetto ad altre aree e di conseguenza la Regione proseguirà a sostenere chi decide di investire in quelle aree - ha proseguito Bini -. Allo stesso tempo, attraverso la legge SviluppoImpresa, vengono incentivate le attività commerciali nei piccoli centri: aiutando i negozi di vicinato si sostiene la vita delle comunità locali e si evita lo spopolamento dell'area montana. Stiamo inoltre sostenendo la sostituzione dei distretti del commercio e riperimetrando il campo d'azione dei consorzi per valorizzare le aree artigianali e industriali attraverso una forte incentivazione a fondo perduto. Sul fronte del turismo gli strumenti messi in campo dalle Regione sono molteplici, ma per la promozione di un'accoglienza di qualità è fondamentale una forte collaborazione tra imprenditoria e istituzioni". ARC/MA/pph

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Att. produttive:Bini, al lavoro per tutelare lavoratori e impianto Ttf
TriestePrima è in caricamento