rotate-mobile
Notizie dalla giunta

Att. produttive: Bini, ETEf evidenzia ruolo vincente pubblico-privato

San Dorligo della Valle/Dolina, 6 apr - "La progettualità di ETEf cavalca la transizione digitale, favorisce il rispetto dell'ambiente, promuovendo significativi risparmi nelle emissioni, e dimostra che una partnership pubblico-privata correttamente gestita è vincente". Con queste parole l'assessore regionale alle Attività produttive Sergio Emidio Bini ha portato il suo saluto nell'auditorium della Wartsila di San Dorligo della Valle/Dolina alla presentazione del dimostratore tecnologico ETEf (Electric TEst Facility) finalizzato a testare nuove soluzioni per i sistemi elettrici marini e i relativi componenti nell'ambito di un progetto di ricerca confinanziato da Difesa e Marina Militare che ha coinvolto Wartsila, Fincantieri e Università di Trieste. Bini ha osservato che Wartsila "non rappresenta solo un'impresa importante del territorio ma anche un soggetto molto rilevante entro il sistema Friuli Venezia Giulia nel suo complesso, come è stato riconosciuto dalla Regione nell'inserire l'asset della navalmeccanica ai primi posti per ciò che riguarda le risorse della programmazione europea 2021-2027 e del Pnrr. Si tratta di un settore - ha evidenziato l'assessore - che ha una forte valenza sia per l'export che per il consumo interno". Bini ha assistito all'illustrazione tecnica del progetto, introdotta dal presidente e managing director di Wartsila Italia Andrea Bochicchio alla presenza di autorità tra cui rappresentanti del Ministero della Difesa e Serena Tonel, vicesindaco di Trieste. ARC/PPH/ma


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Att. produttive: Bini, ETEf evidenzia ruolo vincente pubblico-privato

TriestePrima è in caricamento