rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Notizie dalla giunta

Att. produttive: Fvg, bene vitalità edilizia con imprese lungimiranti

Oggi visita alla Goni di Gorizia

Gorizia, 6 giu - Il comparto edilizio sta vivendo una stagione proficua grazie anche al superbonus che l'ha rinvigorito anche se occorre correggere il venir meno della trattativa privata e i suoi effetti speculativi. In questo contesto di vitalità del Friuli Venezia Giulia soggetti come l'impresa Edile Goni spiccano per risultati e per il proposito di investire sul territorio dove guadagnano, priorità che l'Amministrazione regionale accompagna e stimola.

È il pensiero espresso dall'assessore regionale alle Attività produttive, che oggi ha visitato l'impresa edile fondata da Mefail Thaqui, giunto dal Kossovo 25 anni fa e capace di creare con pazienza un'azienda che dà lavoro a 45 dipendenti diretti, senza contare l'indotto.

L'assessore ha ricordato le azioni dell'Amministrazione regionale finalizzate al supporto delle attività produttive, tra cui i contributi fino al 20% per l'insediamento di nuove aziende - che si sono tradotti in un successo soprattutto nel 2022 - e l'imminente stanziamento in assestamento di Stabilità di 40 milioni per l'abbattimento dei costi energetici per le micro, piccole e medie imprese del Friuli Venezia Giulia. Il corretto equilibrio della collaborazione tra pubblico e privato - è stato evidenziato dall'assessore - vede l'istituzione che sostiene e appoggia il privato e che soprattutto agisce per ridurre lacci e snellisce le procedure, senza volersi sostituire a chi fa impresa. Bene quindi aziende che si rimboccano le maniche e manifestano lungimiranza come l'impresa edile Goni, che ha espanso la sua attività da Gorizia a tutto il territorio regionale in particolare su Udine e Trieste. ARC/PPH/ma



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Att. produttive: Fvg, bene vitalità edilizia con imprese lungimiranti

TriestePrima è in caricamento