Lunedì, 21 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

AUSSA CORNO: SANTORO, PORTO NOGARO COMPETITIVO GRAZIE A DRAGAGGI

Porto Nogaro, 12 luglio - L'avvenuto completamento del dragaggio del canale di accesso a Porto Margreth sul fiume Corno, lo scalo commerciale di Porto Nogaro, garantirà ora l'accesso a navi fino a 15.000 tonnellate di stazza, ridando di fatto slancio competitivo alle imprese di un'area che, come ha affermato l'assessore alle Infrastrutture del Friuli Venezia Giulia Mariagrazia Santoro, scontava carenze del passato che sono costate anni di paziente attesa finalmente soddisfatta.

"Un'opera maestosa - ha commentato Santoro - che ha interessato un tratto di 15 chilometri lungo i quali gli argini sono stati perfettamente messi in sicurezza con 50.000 pali di legno. Inoltre, tutto sta venendo portato a termine con grande attenzione all'ambiente circostante tanto che l'avifauna tipica di queste aree ha già ripreso possesso dei propri spazi".

Il cantiere ha visto impegnate tre aziende regionali, in particolare la Vidoni di Udine, la Taverna di San Giorgio di Nogaro e la Innotec di Latisana, con 20 persone e fino a sette mezzi impegnati quotidianamente.

Alla conclusione dei lavori, valutati complessivamente in 11 milioni di euro, mancano ormai poco più di un mese e alcuni dettagli squisitamente burocratici al fine di certificare la profondità di 7,5 metri, quasi un metro e mezzo superiore a quella massima precedente.

A questo proposito, Santoro ha apprezzato lo straordinario "lavoro di squadra che ha visto in prima fila il Consorzio Aussa Corno e le imprese che hanno saputo prendere in mano il progetto insieme a noi in un'ottica di raggiungimento del risultato nel minore tempo possibile".

ARC/FC/RM



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AUSSA CORNO: SANTORO, PORTO NOGARO COMPETITIVO GRAZIE A DRAGAGGI

TriestePrima è in caricamento