rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Notizie dalla giunta

Aut. locali: Roberti, avviso creazione elenco dipendenti regionali

Iniziativa della Regione per dare supporto ai Municipi più piccoli, a fronte della carenza di segretari comunali

Udine, 4 mar - "L'attenzione della Regione si mantiene alta per dare concreto supporto ai Municipi, in particolare a quelli più piccoli, in questo momento storico caratterizzato da una cronica mancanza di segretari comunali. Tra le diverse iniziative che abbiamo messo in campo, c'è anche la recente pubblicazione di un avviso per la formazione di un elenco di dipendenti regionali interessati a un'esperienza professionale da svolgere presso i Comuni del Friuli Venezia Giulia".

Lo comunica l'assessore regionale alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti.

"Si tratta di un avviso volto a verificare l'interesse dei dipendenti regionali di categoria D a prestare attività lavorativa nei Comuni con una popolazione inferiore ai 3000 abitanti mediante l'istituto dello scavalco d'eccedenza, ai sensi dell'articolo 28 bis della Legge regionale 18 del 2016 - aggiunto dall'articolo comma 1 della Legge regionale 6 del 2023 -, per lo svolgimento di attività di supporto giuridico-amministrativo, anche mediante l'assunzione del ruolo di vicesegretario comunale" è entrato nel dettaglio l'esponente dell'Esecutivo Fedriga.

"Una nuova iniziativa quindi di aiuto agli enti municipali in attesa dell'approvazione della legge sulla regionalizzazione dei segretari comunali" ha sottolineato Roberti.

Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire via email, unitamente al curriculum vitae, all'indirizzo di posta elettronica autonomielocali@certregione.fvg.it entro venerdì 22 marzo 2024.

L'articolo 28 della legge regionale 18/2016 ha reso possibile l'applicazione dell'istituto dello scavalco d'eccedenza anche ai dipendenti regionali, ampliando così la platea dei soggetti di cui gli enti locali si possono avvalere per sopperire alle carenze di personale e offrendo, nel contempo, ai dipendenti dell'Amministrazione regionale, la possibilità di arricchire la propria esperienza professionale mediante una ulteriore prestazione lavorativa, remunerata, al di fuori dell'orario di lavoro, per un massimo di 12 ore settimanali.

A coloro che presenteranno la propria candidatura saranno forniti specifici corsi formativi, della durata complessiva di 20 ore, correlati alle principali attività che potranno essere svolte presso gli enti locali. Coloro che avranno partecipato a questa attività formativa saranno inseriti in un apposito elenco che sarà trasmesso ai Comuni con popolazione inferiore 3000 abitanti, i quali provvederanno a contattare i candidati ritenuti idonei a soddisfare le proprie necessità. ARC/PT/al



In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aut. locali: Roberti, avviso creazione elenco dipendenti regionali

TriestePrima è in caricamento