Autonomie locali: Cal, domani focus su asili nido e mobilità in bici

Trieste, 17 feb - Rette per gli asili nido, interventi di rimozione dell'amianto da edifici privati, sostegno alla mobilità ciclistica e fondo per il risanamento finanziario degli enti locali saranno i principali temi all'ordine del giorno che il Consiglio delle Autonomie locali (Cal) del Friuli Venezia Giulia, presieduto da Antonio Di Bisceglie, affronterà domani, lunedì 18 febbraio, a Udine (ore 9.30, sede Regione, sala Romoli, via Sabbadini 31).

Dal Cal, quindi, sono attesi i pareri sulle delibere della Giunta Fedriga inerenti, rispettivamente, il regolamento per l'abbattimento delle rette, a carico delle famiglie, per la frequenza dei servizi educativi della prima infanzia e conseguenti modalità di erogazione dei benefici; la concessione dei contributi per la realizzazione, da parte dei Comuni, di interventi sostitutivi di rimozione dell'amianto da edifici o manufatti di proprietà privata nel caso di inottemperanza di ordinanze contingibili e urgenti; l'attribuzione di contributi per la promozione della nuova mobilità ciclistica sicura e diffusa.

Inoltre, il Cal dovrà trovare l'intesa sulla delibera che, approvata in via preliminare dalla Giunta regionale, disciplina criteri, modalità di accesso e tempistiche relative al fondo per il risanamento finanziario degli enti locali che deliberano la procedura di riequilibrio finanziario pluriennale.

Infine, all'odg del Cal anche le designazioni di due rappresentanti della Consulta regionale per il servizio civile solidale e di un componente del consiglio di indirizzo e verifica dell'Irccs Burlo Garofolo di Trieste. ARC/FC
 



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid: Riccardi, da Cividale parte modello massivo per vaccinazioni

  • Carburanti: Scoccimarro, Covid ha stravolto consumi, legge da rivedere

  • Covid: Bini, ristori anche a chi realizza corsi sportivi e ricreativi

  • Sport: Gibelli a Fipav, essenziali per benessere ragazzi e famiglie

  • Attività produttive: Bini, nuovo servizio completa attrattività area

Torna su
TriestePrima è in caricamento