Autonomie locali: rendiconto 2019 evidenzia impegni ottimali

Trieste, 16 set - Lo stanziato a bilancio di competenza 2019 della direzione centrale Autonomie locali, Funzione pubblica, Sicurezza, Lingue minoritarie, Corregionali e Immigrazione è stato di 841,4 milioni di euro (788,4 milioni di parte corrente, 48,3 milioni capitale e 4,6 milioni incremento attività finanziarie), includendo il Fondo pluriennale vincolato. Lo ha reso noto l'assessore regionale competente in sede di V Commissione, riferendo come gli impegni complessivi nel 2019 siano stati pari complessivamente a 794 milioni di cui 767,8 di competenza e 26,6 in conto residui. Il totale del pagato è stato pari complessivamente a 770 milioni (758,9 di competenza e 11,7 residui).

Per quanto riguarda gli Enti locali la quota garantita nello stanziamento finale è ammontata nel 2019 a oltre 446 milioni, di cui 440,3 impegnati e 440,1 liquidati. Anche su questo versante, ha rilevato l'assessore alle Autonomie locali, si è confermato il trend della ottimale gestione delle risorse, come è stato anche evidenziato dalla Corte dei Conti. ARC/PPH/ma



In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TriestePrima è in caricamento