AUTONOMIE LOCALI: SCIOLTO CONSIGLIO COMUNALE RONCHIS (UD)

Trieste, 29 ott - La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha deciso, su proposta dell'assessore alle Autonomie locali Paolo Panontin, lo scioglimento del Consiglio comunale di Ronchis (UD). Il provvedimento consegue alle dimissioni presentate il 28 settembre scorso dal sindaco Vanni Biasutti e divenute irrevocabili il 18 ottobre.

Per effetto della legge regionale 142/1990, in caso di dimissioni del primo cittadino la Giunta decade e si procede allo scioglimento del Consiglio, ma la Giunta e il Consiglio stessi rimangono in carica fino all'elezione del nuovo Consiglio e del nuovo sindaco e, fino al ritorno alle urne, le funzioni del sindaco sono svolte dal vicesindaco.

Pertanto, fino alla prossima consultazione elettorale, che avrà luogo tra il 15 aprile e il 15 giugno 2016 come prevede la legge regionale 19/2013, le funzioni di sindaco saranno svolte dal vicesindaco Manfredi Michelutto.

ARC/PPH



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Riaperture: Fedriga, da Regioni ok a linee guida

  • Pnrr: Rosolen, così cambiano scuola, formazione e lavoro post Covid

  • Sport: Fedriga, valori team Luna Rossa importanti per costruire futuro

  • Lavoro: Rosolen, domicilio fiscale per modulare incentivi assunzioni

  • Turismo: Fedriga, da Regioni criteri riparto 700 mln a Comuni aree sci

Torna su
TriestePrima è in caricamento