Domenica, 19 Settembre 2021
Notizie dalla giunta

AUTOSTRADA A4: SERRACCHIANI, AUTOVIE VERSO LA GESTIONE "IN HOUSE"

Udine, 6 ago - La presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani ha partecipato oggi a Roma, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e alla presenza del sottosegretario di Stato agli Affari regionali Gianclaudio Bressa, a una riunione in cui è stato illustrato uno schema di accordo tra lo Stato, attraverso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT), e gli Enti pubblici proprietari di Autovie Venete S.p.A., finalizzato alla gestione in house della tratta autostradale attualmente in concessione alla stessa Società partecipata.

Erano presenti all'incontro anche il capo di gabinetto del MIT Mauro Bonaretti, l'assessore ai Lavori pubblici, alle Infrastrutture e ai Trasporti della Regione Veneto Elisa De Berti e il vicepresidente della Giunta provinciale di Udine e assessore alle Infrastrutture e alle Grandi Opere Franco Mattiussi.

Alla base dell'accordo vi è il riconoscimento della necessità di realizzare senza ritardo la terza corsia nel tratto Venezia-Trieste dell'Autostrada A4, nel rispetto delle norme imposte dal diritto dell'Unione Europea. L'intesa avrà dunque per oggetto l'individuazione e l'adozione delle misure necessarie, da attuarsi con strumenti normativi e amministrativi, per affidare in concessione a una società interamente partecipata dalle Amministrazioni pubbliche regionali e locali la realizzazione, a condizioni di mercato, degli interventi infrastrutturali sull'Autostrada A4 nel tratto Venezia-Trieste, sull'A23 Palmanova-Udine, sull'A28 Portogruaro-Pordenone-Conegliano e sull'A34 raccordo Villesse-Gorizia.

Tra le linee dell'intesa, oltre al contenimento degli aumenti tariffari in linea con il tasso d'inflazione, va evidenziato l'impegno a rispettare i requisiti del controllo analogo e dell'attività prevalente prescritti dall'articolo 17 della Direttiva 23/2014/UE, nonché tutti gli altri obblighi previsti dalla legislazione comunitaria in materia di legittimità dell'affidamento in house.

"Con la firma dell'accordo di collaborazione - ha commentato Serracchiani - sarà raggiunta una tappa importante, con la quale contiamo di mettere in sicurezza gli investimenti previsti per le opere nel contratto di concessione, garantendo parallelamente la continuità delle erogazioni della Banca Europea Investimenti (BEI). Alla luce di queste valutazioni, è apparso utile che i tempi per gli adempimenti delle Amministrazioni siano ravvicinati".

È stato infatti convenuto di giungere alla sottoscrizione dell'accordo entro il mese di settembre.

ARC/Com/EP



In Evidenza

Potrebbe interessarti

AUTOSTRADA A4: SERRACCHIANI, AUTOVIE VERSO LA GESTIONE "IN HOUSE"

TriestePrima è in caricamento