Martedì, 16 Luglio 2024
Notizie dalla giunta

Autovie: Zilli, continuità per il personale

Trieste, 7 ott - "L'accordo di cooperazione che porterà a trasferire la concessione autostradale da Autovie Venete alla Società Autostradale Alto Adriatico prevede che il passaggio del personale al concessionario subentrante avvenga senza soluzione di continuità: i contratti futuri manterranno tutte le garanzie attualmente previste". Lo ha annunciato l'assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, al termine dell'incontro svolto questa mattina a Trieste tra istituzioni, vertici di Autovie Venete e sigle sindacali in merito al trasferimento della concessione autostradale sul territorio del Friuli Venezia Giulia alla Società Autostradale Alto Adriatico. Il confronto era stato richiesto dai segretari regionali di Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti, rispettivamente Saša Culev, Marco Femia e Patrizia Zambon, e dal segretario Rsa per Autovie Venete di Uil Trasporti, Alberto Pellizzon, per definire le modalità e le tempistiche di trasferimento dei 600 dipendenti di Autovie alla nuova società. Nell'occasione, l'esponente della Giunta ha assicurato l'impegno da parte dell'amministrazione regionale affinché, compatibilmente con l'insediamento del nuovo Governo, sia possibile dare il via in tempi stretti all'operatività della nuova concessione. Presenti all'incontro anche l'amministratore unico della Società Autostradale Alto Adriatico, Anna Di Pasquale, nonché i delegati di Autovie Venete. Hanno inoltre partecipato in videoconferenza i rappresentanti della Regione Veneto, su mandato dell'assessore alle Finanze Antonio Calzavara. ARC/PAU/al

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autovie: Zilli, continuità per il personale
TriestePrima è in caricamento